27 Febbraio Feb 2016 2126 one year ago

LA MESA BIKE: Pettinà e Oberparleiter a Rivoli Veronese

Il “forestale in volata su Paez, vittorie di Martina Berta e Matteo Cucchi nelle gare juniores

Lamesa2016 Podi

Rivoli Veronese (27/2) - Partita ufficialmente La Mesa Bike XCO, prima gara XCO nazionale della stagione, valevole per l’assegnazione delle maglie del GP d’Inverno FCI, e tappa inaugurale dei circuiti GP MTB d’Italia, King of the Valleys, Veneto Cup e MasterMtb. La prima vincitrice di stagione, in ordine cronologico, è la campionessa del mondo Martina Berta (SIXS Devinci Pro Team), dominatrice della gara Junior davanti a Marika Tovo (Rudy Project Pedali di Marca) e Alessia Verrando (SIXS Devinci Pro Team).

Secondi a terminare la corsa sono stati gli Junior M. Il leit motiv della corsa è stato il duello tra Jakob Dorigoni (Libertas Raiffeisen Laives) e Adolfo Canal (Team Todesco), ma a trionfare è stato il terzo incomodo Matteo Cucchi (Team NOB Selle Italia), autore di una strepitosa rimonda nell’ultimo dei quattro giri previsti.

Anna Oberparleiter (Lapierre Trentino Alè) si prende anche la terza edizione de La Mesa Bike, concedendo il bis a un’anno di distanza. Gara in solitaria per l’altoatesina, che ha lasciato al terzetto composto da Serena Calvetti (Corratec Keit), Jessica Pellizzaro (Rudy Project Pedali di Marca) e Serena Tasca (KTM Protek Dama) i giochi per completare il podio. Podio sul quale salgono la Calvetti e la Tasca, quest’ultima prima delle Under 23.

Corrono su mountain bike marchiate Olympia, ma vestono due team differenti: sono Nicholas Pettinà e Hector Leon Paez, rispettivamente del GS Forestale e dell’Olympia Polimedical, i primi due classificati dell'ultima gara di giornata, corsa questo pomeriggio.

Tra gli uomini che hanno animato la corsa va citato anche Gioele Bertolini (Team NOB Selle Italia), autore dell’affondo che ha determinato la selezione iniziale. Il forte Under 23 ha subito però il recupero prima di Paez, e poi di Pettinà, riuscendo comunque a chiudere sul gradino più basso del podio.

Completano la top five Edoardo Bonetto (SIXS Devinci Pro Team) e Martino Fruet (Lapierre Trentino Alè).

FONTE: www.pianetamountainbike.it

Open M

1 Nicholas Pettinà (GS Forestale) in 1h18’04”

2 Hector Leonardo Paez (Olympia Polimedical) a 2”

3 Gioele Bertolini (Team NOB Selle Italia) a 26”

4 Edoardo Bonetto (SIXS Devinci Pro Team) a 1’23”

5 Martino Fruet (Lapierre Trentino Alè) a 1’29”

6 Alessandro Naspi (Elios Factory Racing)

7 Maximilian Vieder (KTM Protek Dama)

8 Andrea Righettini (KTM Protek Dama)

8 Stefano Valdrighi (Elios Factory Racing)

10 Andrea Dei Tos (Olympia Polimedical)

Open F

1 Anna Oberparleiter (Lapierre Trentino Alè) 1h15’10’’

2 Serena Calvetti (Corratec Keit) +2’07’’

3 Serena Tasca (KTM Protek Dama) +2’11’’

4 Jessica Pellizzaro (Rudy Project Pedali di Marca) +2’30’’

5 Greta Seiwald (Focus XC Italy Team) +2’34’’

Lamesa Berta

Juniores F

1 Martina Berta (SIXS Devinci Pro Team) 56’40’’

2 Marika Tovo (Rudy Project Pedali di Marca) +1’53’’

3 Alessia Verrando (SIXS Devinci Pro Team) +2’38’’

4 Anna Lirussi (Cube Crazy Victoria Bike) +3’29’’

5 Eleonore Barmaverain (Focus XC Italy Team) +3’37’’

Juniores M

1 Matteo Cucchi (Team NOB Selle Italia) 1h06’55’’

2 Jakob Dorigoni (Libertas Raiffeisen Laives) +2’’

3 Adolfo Canal (Team Todesco) +36’’

4 Antonio Folcarelli (Race Muntain Pro Cycling) +1’12’’

5 Edoardo Xillo (Ass. MTB Oasi Zegna) +1’18’’