11 Aprile Apr 2016 2347 one year ago

Duelli al vertice in Coppa Italia Trial a Piateda

Patrizi batte Pilo a pari punteggio, anche tra Ravarelli e Porcario decide il crono . Successi di Matti, Simone Titli, Patelli e del master Varenna

Piateda Porcario

Piateda (SO) (10/4) - Apre con due duelli al vertice la stagione trialistica 2016. È nella massima categoria infatti che si sono giocati sul filo di lana i piazzamenti della prima gara di Coppa Italia Trial in programma a Piateda in Valtellina. Vince Pool Patrizi, che pur avendo lo stesso punteggio di Andrea Pilo, conclude più zone senza alcuna penalità.

Stessa storia per i due Juniores Ravarelli e Porcario, che con deroga partecipano nella massima categoria, ma che concludono a pari merito tutte le zone accumulando sempre le stesse penalità obbligando, come dice il regolamento, alla discriminante del tempo di gara (nella foto Porcario in azione). Vince Giorgio Matti rimasto solo nella categoria Junior.

Negli Allievi il neo arrivato Simone Titli vince su Andrea Legramanti e Alessandro Cattolico. Lo svizzero Mattia Patelli la spunta di una sola penalità su Diego Crescenzi e il fratello Moreno Patelli tutti nella categoria esordienti.

Nei due percorsi previsti per i giovanissimi vincono Francesco Titli davanti a Mathieu Boch e Marco Sangiovanni nei verdi e Alberto Delli nei bianchi, davanti a David Magnolio, Michel Negrini. Podio guadagnato per il portacolori di casa Oscar Varenna, che nella categoria Master la spunta su Alessandro Delfino e Luca Tombini.