16 Aprile Apr 2016 1840 one year ago

TROFEO DELCAR: Marotte, su Fontana e Tempier

Il francese anticipa l’azzurro e il connazionale che vince gli Internazionali d’Italia Series 2016

Fontana Marottedelcar

Montichiari (BS) (16/4) - Lo show della grande mountain bike, quella che conta, perchè porta gli atleti alle olimpiadi, è andato in scena oggi nella cittadina monteclarense di Montichiari, con il Trofeo Delcar, quarto ed ultimo atto degli Internazionali d'Italia Series. Nello spettacolare scenario della piazza gremita di gente e con sullo sfondo il Castello Bonoris è stato incoronato un Re che arriva dalla Francia e che è quarto nel ranking UCI, Maxime Marotte del team BH SR Suntour che nell'ultimo giro è riuscito ad anticipare la volata, regolando regolando Marco Aurelio Fontana e Stephane Tempier.

Gara importantissima per la nazionali che vogliono portare i loro atleti a Rio de Janeiro per le Olimpiadi perchè essendo classificata dall'UCI come Hors Catégorie assegnava un doppio punteggio.o Aurelio Fontana e Stephane Tempier. il percorso lungo 5,5 km partiva dalla Piazza, passava attorno al Castello Bonoris e saliva sul Colle San Pancrazio. La gara è scatta alle 16:00 con la temperatura che si è leggermente abbassata in quando le nuvole coprivano il sole che aveva irradiato le ragazze che erano partite nel primo pomeriggio

Al termine del primo giro c'erano già al comando i tre favoriti, ossia i francesi Marotte e Tempier e Fontana seguiti a breve distanza da un secondo terzetto formato dai francesi Drechou e Sarrou, affiancati dal colombiano Botero Villegas.

Finita la seconda tornata davanti c'erano sempre gli stessi tre, dietro inseguivano Drechou e Botero Villagas, passavano poi uno alla volta nell'ordine il secondo italiano, ossia Luca Braidot poi Sarrou, il ceco della Bianchi Countervail Jan Vastl, quindi l'estone Loo. Passavano poi insieme il terzo italiano Maximilian Vieider affiancato dal belga Vocht. Dopo pochi istanti Andrea Tiberi guidava un gruppetto abbastanza numeroso alla caccia della decima posizione provvisoria.

La corsa si è poi stabilizzata, sempre i soliti tre al comando inseguiti ad una ventina di secondi di distacco da Luca Braidot che aveva sempre come sua ombra il colombiano Botero Villegas, al suono che annunciava l'ultimo giro in sesta posizione da solo passava Drechou che precedeva un quartetto nel quale c'erano Gioele Bertolini e Vastl.

Il Trofeo Delcar si è deciso sulla salita che portava verso la feed zone, quando Marotta ha aperto il gas prendendo quel leggero vantaggio che gli ha permesso di evitare la volata, secondo Fontana e terzo Tempier che regala al team Bianchi Countervail la seconda maglia a questa edizione 2016 degli Internazionali d'Italia Series.

UOMINI OPEN

1. Maxime Marotte (FRA) - BH SR Sountour 1:25:34

2. Marco Aurelio Fontana - Cannondale Factory Racing a 6''

3. Stephane Tempier (FRA) - Bianchi Countervail a 8''

4. Luca Braidot - GS Forestale a 1' 03''

5. Jhonnatan Botero Villegas (COL) - KTM Protek Dama a 1' 20''

6. Jan Skarnitzl (CZE) - SRAM Mittas Trek a 1' 41''

7. Jan Vastl (CZE) - Bianchi Countervail a 1' 42''

8. Hugo Drechou (FRA) - Calvisson VTT a 1' 52''

9. Gioele Bertolini - NOB Selle Italia a 2' 04''

10. Bart De Vocht (BEL) - Versylus Pro Mtb a 2' 06''

FONTE: Aldo Bertoni (www,pianetamountainbike.it)

IL PROGRAMMA DI DOMENICA 17 APRILE

- Ore 09.00: Abbinata Nazionale Giovanile ESORDIENTI M 1° e 2° anno (2 giri), Esordienti F 1° e 2° anno (1 giro). Il giro è ridotto rispetto alle altre categorie. Le partenze sono scaglionate di 2 minuti, seguendo questo ordine: ES-2, ES-1, ED-2, ED-1.

- Ore 10.30: Abbinata Nazionale Giovanile. ALLIEVI M 1° e 2° anno (3 giri), Allieve F 1° e 2° anno (2 giri). Il giro è ridotto rispetto alle altre categorie. Le partenze sono scaglionate di 2 minuti, seguendo questo ordine: AL-2, AL-1, DA-2, DA-1.

- Ore 13.00: JUNIORES FEMMINILE Internazionali d'Italia Series (3 giri)

- Ore 15.00: JUNIORES MASCHILE - Internazionali d'Italia Series) (4 giri)