17 Aprile Apr 2016 1937 one year ago

TROFEO DELCAR: Finale in bellezza con i giovani

La tappa italiana dell’UCI Junior Series premia il tedesco Drach e la francese Clauzel, sono Folcarelli e Berta i leader finali degli Internazionali d’Italia

Delcar Partenzagiovani

Montichiari (BS) (17/4) - Grande soddisfazione per il Novagli Team Bike al termine di due giorni di gare e festa a Dopo le prove Open di ieri che hanno registrato il trionfo straniero della norvegese Gunn Rita Dhale Flesja e del francese Maxime Marotte, oggi lo spettacolo è proseguito con le sfide giovanili.
Il percorso disegnato sul Colle di San Pancrazio ha sorriso a Marco Gozzi della Bianchi Countervail e a Giulia Challancin del Pila Bike Planet (Esordienti 1° anno), a Giulio Viscardi della ASD Alpin Bike Edilbi Team e Marta Zanga della ASD Team Bramati (Esordienti 2° anno), a Davide Zanoletti del Team Bike Rocks e a Letizia Motalli della ASD Alpin Bike Edilbi Team (Allievi 1° anno), Zaccaria Toccoli del Team Lapierre Trentino Alè e ad Isaure Medde dell'Aix Vtt (Allievi 2° anno).

Delcar Podio Junior F

Il culmine delle gare è stato raggiunto con l'unica tappa italiana della UCI Junior Series, vera e propria World Cup per questa categoria, che ha visto sfidarsi campioncini provenienti da tutto il mondo. Tra le donne ha brindato la francese Helene Clauzel (Team Bulls) che, al termine dei 4 giri in programma e di un appassionante testa a testa, ha avuto la meglio allo sprint sulla svedese Ida Jansson (Sweden National Team). Terzo posto per l'austriaca Lisa Pasteiner (Austrian National Team), a 50".

«La gara è stata dura, ma sapevo di stare bene e sono molto contenta di aver vinto. Non corro spesso in Italia, ma qui c'è davvero un bel clima. Il mio prossimo obiettivo? Il campionato europeo» racconta la vincitrice dopo aver tagliato il traguardo a braccia alzate.

Delcar Podiojrs M

Tra gli uomini successo del tedesco Torben Drach (German National Team), che ha concluso le 5 tornate previste, 44" prima del francese Thomas Bonnet (Veloroc BMC) e 47" prima dell'altro transalpino Clement Champoussin (Look Beaumes De Venise).

«Che dire di questa corsa? Stupenda. La vittoria è arrivata inaspettata e mi riempie di gioia. Ho dato il massimo e il percorso mi è piaciuto molto. Ora mi merito un po' di riposo, poi finalizzerò la preparazione in vista del campionato continentale» dichiara il re di Montichiari, dopo aver ricevuto l'abbraccio dei genitori.

La quarta e ultima tappa degli Internazionali d'Italia Series ha decretato anche i vincitori della classifica generale. Le maglie di leader sono finite sulle spalle di Martina Berta (Sixs Devinci Pro Team) e Antonio Folcarelli (Race Mountain Promo Cycling).
«Questo Trofeo Delcar non è stata la gara che volevo, ma non può andare sempre come pianificato. Sono felice per il successo nella classifica generale. Questa maglia è per mio fratello, mia mamma, il mio allenatore Enrico Martello e per tutti coloro che fanno il tifo per me, anche qui a Montichiari» commenta la piemontese, campionessa del mondo, oggi quarta e migliore azzurra.
«Dedico questo successo a papà, che mi allena. Aggiudicarsi un circuito così prestigioso è una grande soddisfazione per me e il mio team. Oggi ho dato tutto e sono molto felice, troverò la forza per festeggiare» aggiunge il laziale, che oggi ha chiuso anche lui quarto.

Conclusa la due giorni che ha radunato a Montichiari oltre 1.000 atleti in rappresentanza di 25 nazioni, la grande mtb tricolore si dà appuntamento al Campionato Italiano di Courmayeur (AO) per il week end dell'11 e 12 giugno.