7 Giugno Giu 2016 1711 one year ago

TRIAL: A Caravaggio largo ai giovani!

Porcario e Ravarelli protagonisti nella terza prova di Coppa Italia, tra i master eccelle Selva

Trial Largoaigiovani

Domenica 5 giugno a Caravaggio (Bergamo), presso il bellissimo centro sportivo dedicato alla bicicletta, gestito dall’associazione Caravaggio offroad, si è svolta la terza prova di Coppa Italia Trial, manifestazione inserita in un fitto calendario di eventi che impegnerà la società Bergamasca durante il mese di giugno e culminerà con la disputa del Campionato Italiano Trial.

Purtroppo tutta la settimana precedente la gara si sono verificati molti temporali, nonostante tutto i soci della società Bergamasca hanno fatto trovare un percorso in perfette condizioni, e la stessa manifestazione ha potuto godere di una discreta giornata soleggiata, infastidita proprio sul finire da un piccolo scroscio di pioggia.

Ciò non ha impedito agli atleti di dimostrare le proprie capacità, soprattutto ai giovani Juniores Giulio Porcario, ASD Condor team e Stefano Ravarelli, Motoclub Lazzate ASD sezione biketrial, che hanno conquistato il primo e secondo posto nella categoria Elite, solo terzo Andrea Pilo, Motoclub Lazzate ASD sezione biketrial che a sua volta la spunta solo per la discriminante del tempo sul “locale” Diego Bani, Caravaggio Offroad.

La vittoria nella gara Juniores, orfana dei due forti atleti che si sono confrontati nella categoria superiore, è andata a Giorgio Matti, Caravaggio Offroad.

Sempre in crescita tra gli Allievi il torinese Simone Titli, A.s.dilettantistica Team Cicloteca che chiude i percorsi con solo una penalità, contro le 63 del secondo, Andrea Legramanti, Caravaggio Offroad, ancora più distante Alessandro Perolfi, Motoclub Lazzate ASD sezione biketrial che si piazza terzo.

Anche tra gli Esordienti netta la vittoria per Diego Crescenzi, Caravaggio Offroad, che nonostante la rottura del telaio della sua bici in una zona che gli costa cinque penalità riesce a non commettere altri errori relegando al secondo posto Lorenzo Castelnuovo, KTM Protek Dama terzo Tommaso Conte, Motoclub Lazzate ASD sezione biketrial.

Tra i Master i migliore è stato Marco Selva, BMT Valsassina Extreme Facrory Team, che non ha commesso neppure un’errore sui 16 percorsi affrontati, dietro a lui Oscar Varenna, A.s.d. Valtellina Bike Trial, mentre al terzo posto si piazza Luca Tombini, Dinamic Trial.

La categoria Giovanissimi con percorso più impegnativo, quello verde, se la aggiudica Marco Sangiovanni, Caravaggio Offroad, davanti a Francesco Titli, A.s.dilettantistica Team Cicloteca e terzo Mathieu Boch, Cicli Lucchini.com, mentre nei più piccoli, che affrontavano il percorso Bianco, la vittoria è andata a Alberto Delli, Caravaggio Offroad, secondo Michel Negrini, Cicli Benato e terzo Fabio Mazzola, Dinamic Trial.

Già domenica prossima 12 giugno, ci sarà la quarta prova di Coppa Italia Trial a Usseaux, in provincia di Torino, organizzata da Gravity Crew.