24 Febbraio Feb 2017 1315 9 months ago

A Verona il debutto stagionale di Max Marotte

“Fontana uomo da battere” per il francese del Cannondale Factory Racing Team, numero 3 del ranking UCI, che riparte dagli Internazionali d’Italia, dove l’anno scorso conquistò la tappa di Montichiari

Marotte Maxime

Se il buongiorno si vede dal mattino, sarà un’edizione degli Internazionali d’Italia Series da grandi firme, quella che prenderà il via Sabato 4 Marzo con Verona MTB International al Parco della Colombare, a pochi chilometri dall’Arena.

Al via del nuovo evento veronese, organizzato dalla ASD Giomas di Ivan Cristofaletti, ci sarà infatti anche Maxime Marotte, il 30enne francese numero 3 del ranking mondiale UCI e nuova punta di diamante del Cannondale Factory Racing Team “orfano” di Marco Aurelio Fontana. Un protagonista di livello internazionale, che contenderà proprio al Prorider del Team Bianchi Countervail e al suo compagno di squadra Stephane Tempier i gradi di favorito per l’apertura in grande stile degli Internazionali d’Italia 2017.

Fino all’anno scorso correvo per una squadra francese (la BH Bikes), che concentrava i suoi sforzi sul calendario transalpino, pertanto non ho avuto spesso l’opportunità di disputare le prove degli Internazionali d’Italia”, il commento del 30enne di Mulhouse, che l’anno scorso ha però conquistato l’unica prova degli Internazionali a cui ha preso il via, il Trofeo Delcar a Montichiari. “Tuttavia, questa challenge mi affascina moltissimo. Mi aspetto un grande spettacolo e un’atmosfera speciale, soprattutto perché si corre spesso nel cuore di grandi centri abitati, vicino al pubblico. E poi avevo proprio voglia di affrontare una nuova sfida in questo inizio stagione.

Proprio rispetto al cambio di casacca, Marotte dimostra di sentirsi già a suo agio con i nuovi colori: “Il primo training camp in Sudafrica è andato bene, e credo che approdare in Cannondale sia stata la scelta giusta. Onestamente, mi sembra di far parte di questo gruppo già da molto tempo.”

Sulle sue aspettative in vista del debutto veronese, il francese non si sbilancia, ma ha le idee chiare sugli avversari più attesi: “Avendo solo allenamenti nelle gambe, è difficile dire a che punto sia la mia condizione rispetto agli avversari, e proprio la prima gara mi darà risposte importanti. Ma per Verona credo che l’uomo da battere sia Marco Aurelio Fontana, che arriva già in condizione dopo aver disputato la stagione di ciclocross, e che credo sia molto motivato dalla nuova sfida intrapresa al Team Bianchi Countervail. Da Stephane Tempier mi aspetto invece che cresca gara dopo gara, e me lo aspetto grande favorito per la prova di Nalles.

Marotte 1

La prova veronese sarà però solo il primo round di un’intensa campagna per Marotte sui percorsi degli Internazionali d’Italia: “Il mio programma prevede anche le prove di Milano, Montichiari e Nalles. Se penso alla classifica generale? Se le cose dovessero mettersi bene, mi piacerebbe lottare per la corona finale.

Gli avversari sono avvisati: chi punta alla vittoria finale degli Internazionali d’Italia Series dovrà fare i conti con Maxime Marotte. (nelle foto di Michele Mondini, in alto: il campione francese, uno dei favoriti del primo round degli Internazionali d'Italia Series; sotto: il transalpino nel training camp Cannondale).

IL PROGRAMMA DI VERONA MTB INTERNATIONAL

Sabato 4 Marzo 2017
9:00 - 11:00 - Prove libere del percorso
11:40 - 11:55 - Appello e chiamata in griglia OPEN Femminile, Junior Maschile e Junior Femminile
12:00 - 13:30 - Gara XCO Internazionali d'Italia - Open Femminile, Junior Maschile e Junior Femminile (premiazioni a seguire)
13:40 - 14:10 - Prove libere del percorso
14:15 - 14:30 - Appello e chiamata in griglia OPEN
14:30 - 16:00 - Gara XCO Internazionali d'Italia - Open maschile (premiazione a seguire)

IL CALENDARIO DI INTERNAZIONALI D’ITALIA SERIES 2017

4 Marzo 2017: Verona MTB International
12 Marzo 2017: Milano “La Montagnetta”
2 Aprile 2017: Trofeo Delcar – Montichiari (BS)
9 Aprile 2017: Marlene Südtirol Sunshine Race – Nalles (BZ)
3 Giugno 2017: Courmayeur Internazionale (AO)

VIDEO