21 Marzo Mar 2017 0956 5 months ago

A Franzoi la prima GF Città di Chioggia

L'ex iridato del cross si è aggiudicato, al termine di uno sprint tiratissimo l'attesissima gara - Ha preceduto l'azzurro vicentino Nicholas Pettinà (Carabinieri) ed il Master 2 Manuel Piva

ARRIVO FRANZO Pettinà

Chioggia (VE) (19/3) - Enrico Franzoi (Team Corratec-Keit), tra gli Elite; Michael Moretto (Dopla Treviso), tra gli Under; Davide Andreuzza (Dopla Treviso), tra gli Junior; Lucia Gazzetta (Porto Viro), tra le EsW; Elisa Cappellari (Club Colli Euganei), tra le Master W-1; Paola Maniago (Cycling Team Friuli), tra le Master W-2; Nicola Marson (Sorriso Bike Team), tra i Master-Elite; Mirko Furlan (Adria Bike), tra i Master-1; Manuel Piva (MtbSantaMarinella CicliMontanini), tra i Master-2; Luca Kogler (Sorriso Bike Team), tra i Master-3; Massimo Boscolo Cucco (Salese Factory Team), tra i Master-4; Giorgio Padoan (Salese Factory Team), tra i Master-5 e Michele Feltre (Bike Club 2000 ItalianJet), tra i Master-6+ sono i vincitori di categoria della prima edizione della Gran Fondo Città di Chioggia svoltasi domenica 19 maggio all'Isola Verde di Chioggia, in provincia di Venezia. Nel settore Paralimpico si è affermato il friulano di Bertiolo (Udine), Michele Pittacolo (Trivium-Froggy Team. Come è noto vinse la medaglia di bronzo alle Paralimpiadi di Londra 2012.

Vincitore assoluto della gara, che rappresenta il primo evento storico per le GranFondo in provincia di Venezia, è stato ex campione del mondo di ciclocross a Monopoli (Bari) nel 2003, Enrico Franzoi. Il forte atleta, che è nato a Mestre (Venezia) e vive in provincia di Vicenza, si è aggiudicato, al termine di uno sprint tiratissimo, l'attesissima gara. Ha preceduto l'azzurro vicentino Nicholas Pettinà (Carabinieri) ed il Master-2 Manuel Piva (MtbSantaMarinella), quindi l'altro Elite Mattia Rossi ed il Master-4 e beniamino di casa Massimo Boscolo Cucco. Tra le donne affermazione della padovana Elisa Cappellari (Euganei) che ha preceduto Paola Maniago e Barbara Bovolenta; mentre tra gli Junior si è imposto Davide Andreuzza (Dopla Treviso).

Chioggiapodio

Alla competizione, che è stata organizzata dal Bike Team Il Sorriso con la regia di Alessandro Crivellari e di Ermanno Baldin e ha assegnato il Trofeo Ascom, hanno partecipato 300 concorrenti che si sono sfidati su un percorso spettacolare che ha interessato le foci del Fiume Adige e il Bosco Nordio.

Al comando della gara si è formato terzetto composto da Franzoi, Pettinà e dal beniamino locale, Rossi. A spuntarla è stato con uno scatto felino il più esperto portacolori della Corratec-Keit.

Tra i premiati i corridori che hanno segnato i migliori tempi, tra loro Manuel Piva, Elisa Cappellari e lo stesso Franzoi. A premiare i protagonisti la consigliera Regionale Erica Baldin e l'assessora allo sport Isabella Penzo.

Al Team Adria Bike, invece, è stato assegnato il premio per il gruppo più numeroso. La prossima tappa a Chioggia sarà con il Trofeo d'Autunno a Sant'Anna con il Bike Team il Sorriso in primissima fila nell'organizzazione.

Francesco Coppola