30 Aprile Apr 2017 1945 2 months ago

Tempier e Teocchi star del XX Gaerne MTB Trophy

Splendida doppietta Bianchi a Maser, ai posti d’onore del podio Bertolini-Botero e Calvetti-Marchet

Tempier Teocchi30apr

Maser (TV) (30/4)Chiara Teocchi, campionessa italiana in carica e il francese Stephane Tempier, siglano l’albo d’oro del XX Gaerne Trophy.

Tutti i pronostici erano a favore di Marco Aurelio Fontana, anche se: “Ho avuto una settimana piena d’impegni, molto stancante-commenta il prorider della Bianchi-sapevo che Stephane era molto in forma. Va bene così, sono contento per il mio compagno di squadra, è la sua prima vittoria stagionale e se la merita tutta”.

Chiara Teocchi, bissa la vittoria dello scorso anno: “Vincere qui a Maser su questo percorso spettacolare, nella gara del nostro sponsor Gaerne, non ha prezzo. Sono partita subito in testa e ho cercato di guadagnare un discreto vantaggio: gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo e poi Serena Calvetti è un’avversaria temibile. Ringrazio i ragazzi del Mtb Club perché hanno creduto in me e il nostro sponsor Gaerne per tutto quello che ha fatto e fa per la mountain bike”.

La gara Open maschile, per nulla scontata, ha lasciato col fiato sospeso fino all’ultimo. Il primo giro un gruppetto di testa formato da Fontana, Bertolini, Tempier e i Braidot, ha imposto il ritmo di gara. Ma già dal secondo giro, Fontana comincia a perdere terreno e Tempier passa in testa con Bertolini che non molla la ruota. Sulle retrovie, Botero e Braidot lottano per il podio. A questo punto la gara si gioca tra il francese e Bertolini. Colpo di scena, Bertolini fora e lascia strada libera a Tempier che aumenta notevolmente il suo distacco dagli inseguitori. Nella battute finali, guizzo di Bertolini che riesce a mantenere la seconda posizione. Il terzo gradino del podio è del colombiano del Team Ktm Protek, Jhonatan Botero su Luca Braidot (nella foto sotto il podio delle donne juniores).

Così all’arrivo Stephane Tempier: “Gara molto dura, incerta fino all’ultimo anche se mi sentivo molto bene. Gioele Bertolini non mi ha mai mollato e io ho approfittato della sua foratura per prendere il largo e ipotecare la mia vittoria. Prima volta che vinco a Maser e prima vittoria stagionale. Percorso perfetto, bravi i ragazzi del Mtb Club Gaerne”.

Gioele Bertolini, rassegnato: “Peccato per la foratura, sarebbe stato un bel testa a testa tra me e il francese. C’era un punto con dei sassi molto appuntiti, Stephane è riuscito ad evitarli mentre io ci sono passato proprio sopra”.

Luca Braidot, alla fine ha concluso la sua gara in quarta posizione. “Non è stata una gran giornata oggi: si è bloccata la forcella e non riuscendo più ad ammortizzare mi è uscito un mal di schiena che ha reso tutto più difficile. Peccato ci tenevo a far bene qui a Maser”.

E domani, altra fantastica giornata di Mountain Bike con circa duecento piccoli biker che si sfideranno, divertendosi, su un tracciato segnato a doc per loro. La prova è valida per la Veneto Cup Kid’s Bike.

Veneto Cup Kids bike da record!

187 piccoli biker in festa con la madrina Chiara Teocchi

Tre è il numero perfetto, proprio come il terzo giorno dedicato ai bambini del XX Gaerne Trophy. In 187 si sono presentati stamattina, con notevole anticipo rispetto alla partenza prevista per le 10.30. La voglia di pedalare in compagnia con un pizzico di giocoso agonismo era tanta.

I bambini, dai 6 ai 12 anni, non stavano nella pelle e per farli partire ordinatamente è stata un’impresa. Per fortuna c’era la madrina Chiara Teocchi, che con la sua dolcezza e simpatia ha saputo tenere a bada gli scatenati piccoli biker. Ha raccontato loro degli aneddoti sulla sua carriera agonistica, iniziata a 8 anni!

Alla fine foto di gruppo e premi per tutti in una cornice di gioia, stupore e tante emozioni!

Un risultato straordinario frutto del gran lavoro della scuola di Mtb gestita dal Mountain Bike Club Gaerne, in particolar modo dal presidente Giovanni Gasparetto e da Stefano Garbin, che dedicano molto del loro tempo libero a far crescere in armonia questi piccoli atleti.

Gaerne Podio Junior F