4 Giugno Giu 2017 2121 4 months ago

Novità in vista per gli Internazionali d’Italia Series 2018

A Courmayeur chiusura con i giovani: Valle d’Aosta sugli scudi – Il bilancio di Mondini e Carton

Courmayeur Giovanili2

Courmayeur (AO) (4/6) - L’edizione 2017 di Internazionali d’Italia Series si è chiusa da appena 24 ore, ma per gli organizzatori del circuito è già tempo di bilanci e di nuovi progetti. “Pensiamo di aver portato a termine una bella edizione di Internazionali d’Italia – commenta Michele Mondini di CM Outdoor Eventsnella quale sempre più atleti di primo piano hanno creduto nella nostra proposta, trovando in Italia gare di alto livello dal punto di vista tecnico, organizzativo e logistico. Abbiamo proposto cinque eventi spettacolari e coinvolgenti, che hanno trovato una risposta di pubblico molto importante. Il merito di questo va ovviamente condiviso con gli organizzatori delle singole gare, senza i quali nulla sarebbe possibile, con gli sponsor del circuito e con la Federazione Ciclistica Italiana, che dall’anno scorso ha dimostrato di credere in un progetto e si sta impegnando insieme a noi per svilupparlo in maniera coerente ed ambiziosa.

Internazionali d’Italia Series si prepara ad andare in vacanza, ma già non mancano idee e progetti per l’anno prossimo: “Abbiamo già avuto una prima riunione con FCI e organizzatori per un iniziale scambio di idee – racconta Luca Carton di CM Outdoor Events. “Da parte nostra c’è la disponibilità a continuare a lavorare con gli stessi interlocutori, ma alcuni organizzatori stanno valutando progetti diversi, e la situazione di Milano non segnala, per ora, sviluppi in positivo. D’altra parte, non mancano le proposte di nuovi organizzatori interessati a Internazionali d’Italia, e la cosa ovviamente ci fa molto piacere. Inoltre, nel calendario di quest’anno sono mancate gare nel centro-sud Italia, e ci piacerebbe proporne almeno una nel 2018. Speriamo arrivino candidature interessanti in questo senso.

Anche l’anno prossimo, sembra che la Coppa del Mondo inizierà a fine Maggio,” spiega Mondini, “e c’è sicuramente spazio per proporre eventi di livello che richiamino protagonisti di primo piano. Ci sono sponsor che credono in questo sport e investono per un’intera stagione, da marzo ad ottobre: se sapremo salire ancora di livello dal punto di vista organizzativo e della visibilità, crediamo che possa esserci un ottimo futuro per Internazionali d’Italia Series.”

Courmayeur MTB Event: Valle d’Aosta protagonista nelle gare Allievi ed Esordienti
Intanto, Courmayeur MTB Event ha vissuto la sua giornata conclusiva oggi, domenica 4 Giugno, con le gare riservate ad Allievi ed Esordienti, organizzate dal Velo Club Courmayeur.

Come spesso accaduto in questa stagione, proprio gli atleti di casa sono stati grandi protagonisti nelle rispettive categorie, con numerosi piazzamenti e ben tre successi: quello di Nicole Pesse (Cicli Lucchini) fra le Allieve 1° Anno, di Giulia Challancin (Pila Bike Planet) fra le Esordienti 2° Anno, e infine di Filippo Agostinacchio (Pila Bike Planet) fra gli Esordienti 2° Anno.

Nelle altre categorie, vittorie per Marco Betteo (Esordienti 1° Anno), Giulio Viscardi (Allievi 1° Anno), Andrea Colombo (Allievi 2° Anno), Benedetta Brafa (Esordienti 1° Anno) e Letizia Motalli (Allieve 2° Anno).

Courmayeur MTB Event da rivivere

Una ricca sintesi di 30 minuti delle gare di Internazionali d’Italia Series a Courmayeur MTB Event sarà trasmessa Lunedì 5 Giugno alle ore 21.00 sulla pagina Facebook “PMG Sport.