11 Giugno Giu 2017 1254 3 months ago

Campionato Veneto Team Relay: Velociraptors sugli scudi

La formazione veneziana conquista i titoli agonisti e giovanili, mentre il titolo master va a Bike Pro Action

Veneti Campioni Tutti11giugno

San Zenone degli Ezzelini (TV) (10/6) - Non è semplice per una società decidere di organizzare un Team Relay regionale, quello di oggi a San Zenone degli Ezzelini ha premiato in tutti i sensi lo sforzo del Team Macro con un’ottima partecipazione e gare tirate con risultati incerti fino alla fine (foto Billiani).

Ben 16 i team al via, con favorito logico il Team Damil GT Trevisan che si presenta al via con la maglia tricolore agonisti conquistata una settimana fa a Courmayeur. Le prime frazioni sembrano confermare quello che tutti attendono: allo start Nicola Taffarel guida il gruppo seguito a breve da Federico Ceolin dei Velociraptors per un confronto serrato tra junior titolati che li porta subito a staccare il resto dei partecipanti.

Continuano a tirare fino al cambio, divisi da pochi metri. Un allungo netto per il team Damil in seconda frazione con Domenico Valerio che prende il largo sulla junior Giada Specia per i Velociraptors, mentre consolida la terza piazza Cube Crazy Victoria Bike.

La gara che sembrava viaggiare sui binari attesi si riaccende dopo il secondo cambio: la junior Maria Zarantonello (Team Damil) partita con un consistente vantaggio si ferma ai box per una foratura, riparte ancora prima ma Gaia Pagotto dei Velociraptors trova lo spunto per raggiungerla e il terzo cambio è ancora in contemporanea: partono quasi insieme Serena Calvetti per i Damil e il motivatissimo junior Ramon Vantaggiato che inizia un forcing che porterà il Team Velociraptors all’ultima frazione con un discreto vantaggio.

Parte Marco Ticcò, con la responsabilità di contenere il rientro di Michele Casagrande. Il vantaggio che era oltre il minuto si assottiglia di poco alla prima tornata, il pubblico attende ansioso di intravedere i primi nel tratto conclusivo, ed è un finale ancora emozionante: Ticcò fora prima dell’ultima discesa, Casagrande lo ha nel mirino e guadagna in maniera sensibile, a vista di tutti.

Veneti Agonisti11giugno

Mancano poche centinaia di metri e Ticcò deve scendere e percorrere il rettilineo finale a piedi spingendo la bici ma conquistando per il Team Velociraptors il titolo Veneto Team Relay, di poco su Casagrande che a sua volta arriva con la ruota posteriore meno visibilmente afflosciata per il team Damil GT Trevisan. Terza piazza per Cube Crazy Victoria Bike con una prova regolare in tutte le frazioni.

Venetimaster11giugno

Segue a breve la prima staffetta Master, con la vittoria attesa del Team Bike Pro Action che è stato in testa dalle prima fasi di gara, subendo al secondo giro una battuta di arresto per una foratura (anche loro) di Antonio Tasca in cui ha ceduto momentaneamente il primato al Team Ottavio Bottecchia che alla fine giungerà terzo, superato in continuità dalla squadra Master di Cube Crazy Victoria Bike che coglie una meritata seconda piazza. Si conclude gara 1.

Seconda partenza per le giovanili. Parte di potenza come sua caratteristica Lorenzo Faoro, che prende un vantaggio notevole e avvia nel modo migliore il Pedale Feltrino verso i successivi cambi che sembrano di ottime prospettive.

Veneti Giovanili11giugno

In terza frazione la gara cambia volto sotto la spinta dell’esordiente 1 Mattia Ferretto che allunga il passo e capovolge il risultato, sorretto da tutti i compagni e lancia Giovanni Ronchiato verso l’ultima frazione che consegna il secondo titolo regionale per il Team Velociraptors. Seguono il Pedale Feltrino e il regolare Team Damil GT Trevisan giovanile che ha sempre “navigato” in zona podio per tutte le frazioni.

Un ottimo sabato per la Veneto Cup insieme ai titoli regionali, domani stesso ci si ritrova per XC del Piave a Salgareda e con i Kids a Santorso.

Seguici su Facebook https://www.facebook.com/Venetocup/

Info, classifiche e foto su www.trevisomtb.it