3 Agosto Ago 2017 1352 2 months ago

Con il Gp degli Ulivi è ripartita la voglia di XCO Targata #Bsc17

Sul nuovo tracciato di Roè Volciano è ancora Righetti il più veloce con la Garattini che s'impone tra le master. Fruet ed Oberparleiter show nelle gare regine - Pecis, Cortinovis, Zanoletti e Marzani dettano legge tra i giovani

Bresciacup3agosto

Roé Volciano – Domenica 30 luglio è ripartito l'adrenalinico viaggio del Circuito Bresciacup 2017 che a Roè Volciano ha visto andare in scena la sua 6ª prova, una delle più attese e temute. Si è tornati a correre sull'impegnativo tracciato che si sviluppa a due passi da Salò e dalle acque del Lago di Garda, dove la mountain bike non solo è sport ed agonismo, bensì divertimento e turismo.

Su queste splendide colline, circondati da scenari e panorami mozzafiato è stato il 9º GP degli Ulivi, allestito dai ragazzi del Team Manuel Bike, a celebrare il ritorno in sella per gli appassionati che seguono e vivono le emozioni della #bsc17. Un tracciato rivisto per l'occasione, modificato negli ultimi giorni per garantire una manifestazione all'altezza delle aspettative, dove la mountain bike ed il cross country hanno trovato ancora una volta la loro massima espressione.

«Dopo aver lavorato tanto per ricollocare la logistica così da garantire le quattro gare previste dall'assetto standard del circuito - ha commentato Alfredo Bianchi, resposnsabile della manifestazione - negli ultimi giorni abbiamo dovuto reinventarci letteralmente un nuovo sentiero dopo che il tracciato originario è stato modificato e reso pericoloso da alcune strutture costruite a nostra insaputa. Il risultato si è rivelato però eccellente. Siamo stati in grado di rendere nuova la nostra gara offrendo nuovi spettacolari passaggi che nemmeno la pioggia della notte prima ci ha rovinato.»

Con questi presupposti oltre 300 bikers si sono ritrovati per dare vita ed offrire spettacolo sull'anello di gara di Roè, una doppia soluzione pensata per dare il giusto terreno di confronto alle categorie maggiori e quelle giovanili che, come sempre, in gran numero partecipano alle prove della Cup bresciana. In gara1 è stato ancora Oscar Lazzaroni (2R) a staccare il miglior tempo aggiudicandosi la vittoria tra gli M4, Alessio Bongioni (Stefana Bike) vince tra gli M3, Rumi Guido (Gussago) torna al vertice tra gli M5 mentre Leonardo Arici (Rosola) s'impone tra gli M6 celebrando un atteso ritorno sul gradino più alto anche nelle competizioni XCO. Tra le donne è invece Valentina Garattini (Niardo) ad imporsi tra le MW1, Silvia Filiberti (Lugagnano) vince tra le MW2, Katia Moro (Pila) tra le MJ mentre Anna Oberparleiter (Lapierre) non ha rivali sulle 4 tornate previste per le donne Open.

In gara2 Martino Fruet (Lapierre) domina incontrastato sulle 5 tornate e si aggiudica la vittoria tra gli Open mentre Michele Righetti (Bertasi) stacca il miglior tempo di giornata nella fascia amatoriale sulle 4 tornate conquistando il gradino più alto tra gli M1. Andrea Giupponi (2R) vince tra gli M2, il giovane Matteo Cucchi (Team NOB) è primo tra gli Junior, Cristian Boffelli (Pavan) vince tra gli ELMT1, Andrea Parolari (Niardo) tra gli ELMT2.

Nelle gare riservate alle categorie giovanili, che si sono confrontate su di un tracciato appositamente ridotto, è Michael Pecis (S.Paolo d'Argon) ad aggiudicarsi la vittoria tra gli ES2, Gabriele Bellani (Pontida) vince tra gli ES1 mentre Sara Cortinovis (Sorisolese) e Benedetta Brava (Melavì) salgono sul gradino più alto rispettivamente tra le DES2 e DES1. Davide Zanoletti (Bike Rocks) è primo tra gli AL1, Mattia Beretta (KTM) tra gli AL1, Martina Bassi (Merida) tra le DAL2 mentre la compagna Letizia Marzani (Merida) tra le DAL1.

CLASSIFICHE AGGIORNATE

GALLERY FOTOGRAFICA delle 4 gare di Roè Volciano disponibile sulla pagina Facebook ufficiale del Circuito Bresciacup 2017 (Ph © Roberto Astrelli - Team Manuel Bike)