15 Settembre Set 2017 1108 7 days ago

XX Marathon Colli Albani: Gambino e Sosna signori della pioggia

Vincono, nonostante un tempo inclemente, rispettivamente tra uomini e donne marathon. Nella point to point successi per Michele Bastianelli e Maria Angela Roncacci.

LA PARTENZA DELLA MARATHON DA GENZANO DI ROMA 10

Genzano di Roma 10.09.2017 - La mattinata di domenica ancora volgeva al bello con sole splendente e cielo parzialmente nuvoloso. Le previsione meteo erano targate con il bollino rosso, ovvero l’arrivo di una violenta tempesta di pioggia. Purtroppo nel decorso della mattinata dopo la partenza regolare alle ore 9,00 da Genzano della Marathon (oltre 200 bikers del Lazio e d’Italia). Direttore di Corsa Elena De Maio Vice Federico Campoli.

Nel frattempo, la situazione meteo precipita con l’arrivo di un forte temporale, con Giove Pluvio pronto a scatenare le sue ire distruttrici, rovesciando nel percorso di gara tanta acqua e vento di burrasca inondando tutto lo splendido bacino verde boschivo del Parco Naturale dei Castelli Romani e Colli Albani. Questo lo scenario della Marathon.

Solo lo spirito indomabile e generoso dei campioni bikers in gara, giunti anche da tutta Italia per onorare la storica corsa fuoristrada, è valso a concludere la competizione regolarmente senza incidenti di rilievo. Una testimonianza di accertata sportività e fair play, apprezzata dal Comitato Organizzatore e dal numeroso pubblico presente protetti dal diluvio da una marea di ombrelli.

Dopo questa doverosa accenno di merito, passiamo a raccontare i contenuti agonistici delle gare in programma.

La Marathon (Km. 51 circa e la Point to Point di Km. 42 circa) con fondo sterrato al 90% percorso impegnativo con varie e selettive salite e discese il tutto disegnato nel suggestivo habitat verde, boschivo e salubre del famoso Parco Castellano e Colli Albani e la variante del percorso invece di passare sullo storico lastricato romano della via Sacra, in alternativa gli organizzatori hanno scelto il suggestivo sentiero lastricato di Diana che scende da Nemi fino all’omonimo lago.

La Marathon ha confermato la limpida e eroica vittoria del portacolori della FRM Factory Racing Team Alessandro Gambino che a causa della rottura del reggisella, ha pedalato per 10 Km in piedi per poter raggiungere la prima postazione di assistenza tecnica disponibile per effettuare la sostituzione. A seguire, hanno tagliato il traguardo Michele Angeletti (Bici Adventure Team) Giuseppe Di Salvo (As Barria), Leopoldo Rocchetti(Bike Therapy) e il campioncino laziale emergente Antonio Folcarelli (Race Mountain Folcarelli). Come sempre superlativa la prova del pluricampione Master/3 Massimo Folcarelli papà di Antonio che ha concluso dietro il figlio. Tra la quota “rosa” donne Katazina Sosna (Torpado SudTirol Mtb) ha terminato la gara al 24° posto. Tra le squadre partecipanti eccellente il risultato conseguito dal Team Space Bikes che ha piazzato tutti i suoi Master tra i primi 19 assoluti. La Point to Point è stata dominata dai portacolori della Piesse Cycle con Michele Bastianelli e Roberto Rinna, seguiti da Damiano Salustri (Team Cingolani), mentre nelle donne vittoria della stellina Master Maria Angela Roncacci (Race Mountain Folcarelli). Il Comitato Organizzatore ( Asd Il Biciclo Team New Limits Ciampino) ringrazia per la preziosa disponibilità tutti gli Enti e Privati coinvolti grazie a loro che ogni anno permettono di organizzare lo storico evento ciclistico Mtb, I sette Comuni visitati e partecipi, il Parco Regionale dei Castelli Romani, la Soprintendenza alle Belle Arti, tutti i proprietari terrieri che hanno collaborato, i volontari delle protezioni civili dei Comuni attraversati : Ariccia, Lanuvio, Castel Gandolfo, Ciampino e Cisterna di Latina, Il servizio Sanitario con medico e Ambulanza della C.R.I. gli operatori in bici e le forza dell’ordine intervenute.

Un evento vissuto sotto una pioggia apocalittica, ancora una volta i campioni delle due ruote grasse hanno confermato il loro indomabile carattere sportivo con fermezza e determinazione, concludendo con onore una giornata di sport vissuta sotto una burrasca di pioggia da cartellino rosso meteo.

Giovanni Maialetti

Info classifiche su: www.gfcollialbani.it