11 Febbraio Feb 2015 1408 4 years ago

Nuovi tracciati per nuovi emozioni legati alla Sellaronda Hero

Le Dolomiti diventano ancora più bike-friendly in vista dei Mondiali UCI Marathon del 27 giugno, proponendo nuovi percorsi "single trails" da godere in mountain bike durante l’estate e adatti a tutti i tipi di biker

Val Gardena (BZ), 11.02.2015 – Le Dolomiti, si sa, sono uno dei paesaggi naturali più belli di sempre: nessuna catena montuosa delle Alpi offre un panorama così imponente. Lo scenario alpino che circonda il massiccio del Sella è impressionante e rappresenta uno degli scenari più famosi al mondo, tanto da essersi guadagnato il titolo Patrimonio Mondiale UNESCO. 

Dalla nascita della Südtirol Sellaronda HERO, nel 2010, le pendici dei monti pallidi sono diventate sempre di più l’habitat naturale degli amanti della mountain bike anche e soprattutto grazie agli interventi sui sentieri realizzati dalle amministrazioni pubbliche di competenza territoriale. Questa estate sempre più biker potranno godere le Dolomiti andando in esplorazione con le loro mountain bike e in perfetta sicurezza.



I quattro comprensori intorno al gruppo del Sella (Val di Fassa, Val Gardena con l’Alpe di Siusi, Alta Badia e Arabba) hanno deciso di investire nel prodotto “mountain bike”, creando nuovi tracciati, cercando di differenziare il più possibile i sentieri del trekking a piedi da quelli della mountain bike. Si vuole così offrire ai biker un’esperienza più ricca, estendendola anche alla proposta Sellaronda MTB Tour, che permette il giro dei quattro passi dolomitici grazie all’aiuto degli impianti di risalita. Insomma, l’offerta turistica è stata ampliamente migliorata in vista dei Mondiali UCI Marathon che il prossimo 27 giugno verranno ospitati proprio dalla HERO. Di questa offerta fa parte anche la definizione di nuovi single trails per gli amanti del mondo “gravity”, la nuova dimensione adrenalinica della mountain bike legata alla discesa, oltre a diversi percorsi enduro.

 Dunque si sta sviluppando una nuova forma di turismo, nato e cresciuto insieme alla HERO, fortemente connotato: è eco-sostenibile, praticamente a impatto zero sull’ambiente delicato delle Dolomiti. Non è un caso che anche Reinhold Messner, l’altoatesino più famoso al mondo, abbia deciso di sostenere con la propria immagine questa “nuova” modalità di usufruire la montagna in alta quota: ha riscosso grande consenso il video promozionale in cui Messner racconta brevemente le sue Dolomiti.



Per informazioni: www.sellarondahero.bike