11 Marzo Mar 2018 1018 3 months ago

Tris di Longo e Hochenwarter in Guatemala

La coppia della Wilier Force 7C sempre più leader a «El Reto del Quetzal»

Longo 13292

Non c'è due senza tre. Tony Longo e Uwe Hochenwarter sono ormai a un passo dal successo finale nella categoria Open Duo a «El Reto del Quetzal», gara a tappe di quattro di giorni in corso di svolgimento in Guatemala. Dopo aver dominato le prime due frazioni, la coppia della Wilier Force 7C è riuscita a ripetersi anche nella terza, offrendo un'altra prestazione convincente.

Il trentino della valle del Primiero e il forte biker austriaco hanno coperto i 66 chilometri e i 2700 metri di dislivello positivo previsti dal percorso (da Panajachel a Xela) in 3h52'51”, staccando di 10'33” i secondi classificati, i due portacolori della squadra satellite costaricana della Wilier 7C Jonathan Carballo e Gregory Brenes. Questi ultimi sono secondi anche nella classifica generale, ma con un ritardo di quasi 30 minuti rispetto ai leader.

«Abbiamo fatto gara di testa fin dall'inizio – spiega Longo dal Guatemala – cercando di imporre subito un buon ritmo per scremare il gruppo. Siamo riusciti a fare la differenza e nella seconda parte abbiamo controllato la situazione, cercando di gestire al meglio le forze. La tappa è stata particolarmente impegnativa, anche perché si gareggiava in quota. Allo scollinamento dell'ultima salita abbiamo raggiunto quota 3200 metri».

Longo e Hochenwarter sono dunque a un passo dal successo finale nella categoria “coppie”, con il trentino che punta a ripetersi dopo la vittoria conquistata lo scorso anno assieme al bergamasco Johnny Cattaneo. L'ultima frazione prevede uno sviluppo di 63 chilometri e un dislivello positivo di poco superiore ai 1100 metri.

A «El Reto del Quetzal» si sta comportando egregiamente anche l'under 23 altoatesino della Wilier Force 7C Michael Wohlgemuth, che nella terza tappa ha chiuso quarto nella categoria “solitari”.