3 Maggio Mag 2018 1833 3 months ago

Internazionali al giro di boa: Serena Calvetti vuole il bis

La Campionessa italiana, detentrice del titolo di Internazionali d’Italia Series, è leader tra le Donne Open dopo le tappe di Nalles e San Marino - “La vittoria a Titano XCO ha rilanciato le mie ambizioni. C’è grande equilibrio ma voglio difendere questa maglia a Pineto e Chies d’Alpago”

Calvetti Titanoxco

Una cosa è certa: Serena Calvetti non è una ragazza che si arrende facilmente. Se il Marlene Südtirol Sunshine Race di Nalles (Bolzano) aveva fatto pensare a una difficile difesa del titolo, Titano XCO ha ristabilito le gerarchie: la regina dell’edizione 2017 di Internazionali d’Italia Series è in prima fila per difendere il proprio trono nelle ultime due tappe del circuito, l’Aprutium Race a Pineto (Teramo) di Domenica 10 Giugno e Alpago Bike Funtastic in programma Sabato 30 Giugno a Lamosano di Chies d’Alpago (Belluno).

Quest’anno in effetti non sono partita benissimo - ammette la portacolori della KTM-Protek-Dama. - A Nalles il livello era altissimo e non ero in grandi condizioni. Pensavo di essermi giocata ogni possibilità di ripetermi in Classifica Generale ma la gara di San Marino ha rilanciato le mie ambizioni. Ho ritrovato buone sensazioni, la vittoria e inaspettatamente anche la maglia di leader. Sono felicissima e ora voglio difenderla”.

Calvetti 43, Tovo 40, Marchet 39: al giro di boa regna l’incertezza nella classifica Donne Open di Internazionali d’Italia Series. Se da una parte la Campionessa Italiana ha dimostrato di avere le carte in regola per bissare il successo del 2017, le più immediate inseguitrici proveranno a mandare all’aria i piani della 27enne piemontese. “Siamo tutte vicine, c’è grande equilibrio e si preannuncia una bella sfida a Pineto e Chies d’Alpago tra me, Marika Tovo e Giorgia Marchet - ha dichiarato Serena Calvetti - Non voglio sottovalutare neppure Chiara Teocchi, che pur non avendo gareggiato a San Marino, ha tutte le carte in regola per rimontare e tornare sotto in classifica”.

In generale la riconferma si sta rivelando più complicata rispetto alla vittoria dello scorso anno ma ero pronta a questo tipo di situazione - ha proseguito l’atleta di Domodossola. - Nel 2017 il successo nell’apertura di Verona mi proiettò in testa alla classifica: quest’anno il margine è più ridotto ma proverò a sfruttare tutte le occasioni per centrare il bis”.

Assieme alla riconferma tricolore, la vittoria finale a Internazionali d’Italia Series è il grande obiettivo stagionale di Serena Calvetti. Nonostante manchi oltre un mese all’Aprutium Race di Pineto, l’ossolana è già proiettata sui prossimi appuntamenti del più importante circuito di Cross Country in Italia. “Il tracciato di Chies d’Alpago ha subito alcune modifiche, ma è una location in cui abbiamo già gareggiato quasi tutte. Al contrario, Pineto rappresenta una novità e sarà fondamentale adattarsi nel minor tempo possibile. Sarò in Abruzzo qualche giorno prima della gara per conoscere meglio il circuito: so che gli organizzatori stanno facendo un gran lavoro, lo spettacolo non mancherà di certo”.

Domenica 6 Maggio sarò al via di una gara internazionale C1 a Graz e poi inizierò a prepararmi in vista dei prossimi due appuntamenti di Coppa del Mondo e delle due gare che chiuderanno questa edizione di Internazionali d’Italia Series. La condizione è molto buona, voglio conservarla il più a lungo possibile e farmi trovare pronta”, ha concluso Serena Calvetti.

Il calendario di Internazionali d’Italia Series 2018

15 Aprile: Marlene Südtirol Sunshine Race – Nalles (BZ) – Cat. HC
22 Aprile: Titano XCO – San Marino (SMR) – Cat. C2
10 Giugno: Aprutium Race – Pineto (TE) – Cat. C2
30 Giugno: Alpago MTB Trophy – Lamosano di Chies d’Alpago (BL) – Cat. C1