21 Maggio Mag 2018 1213 one month ago

Coppa Italia Trials: Bonalda vince a Lazzate

Più di quaranta iscritti, nonostante una settimana di pioggia, hanno trovato la splendida struttura del Motoclub Lazzate in perfette condizioni per confrontarsi su percorsi ben preparati dai responsabili della società brianzola.

Coppa Italia Trials

La crescita della disciplina, si è vista al momento delle iscrizioni, con più di quaranta iscritti, nonostante una settimana di pioggia, hanno trovato la splendida struttura del Motoclub Lazzate in perfette condizioni per confrontarsi su percorsi ben preparati dai responsabili della società brianzola. La gara prevedeva 4 zone da ripetersi 4 volte in un tempo di 4 ore, partenza puntuale alla una con ben 8 bikers del Moto Club Lazzate presenti e pronti a distinguersi nelle varie categorie.

Nella massima categoria, gli Elite, meritata vittoria per Marco Bonalda al suo esordio con la maglia del Caravaggio offroad che nonostante la rottura della bike proprio all’ultima zona riesce a spuntarla su Giulio Porcario, ASD Condor team, ottima la terza posizione per il giovane Junior Simone Titli, ASD Condor team che a sua volta mette giù dal podio l’ex campione Italiano di categoria Andrea Pilo, da notare l’assenza del campione Italiano in carica Alessandro Bertola, che era iscritto ma non si è presentato.

Nella categoria Allievi, conquista la sua prima vittoria Lorenzo Castenuovo, BMT Valsassina Mad Bros team, secondo un’atleta tesserato Uisp, Elia Orfino, così come il terzo Bryan Casari.

Molto nutrita la categoria Esordienti, che ha visto la presenza di atleti “giovanissimi” che crescono rapidamente, tantè che a vincere è il G5 Francesco Titli, ASD Condor team, secondo un’atleta del Lazzate Cristian Bursi e terzo ancora un G6 Michel Negrini, ASD Condor team.

Tra i master la vittoria è andata al campione Italiano di categoria Marco Selva, BMT Valsassina Mad Bros team, secondo lo Svizzero Daniele Meyerhans Mtb Expedition Minusio, meritato terzo posto per l’esperto Alessandro Delfino, G.S. Lupi Valle d’Aosta.

Da rimarcare la buona presenza di atleti nelle categorie Giovanissimi, nella categoria verde, quella con i più “esperti” vince, Andrea Tenchio, BMT Valsassina Mad Bros team superando Marco Rota, ASD Condor team.

Nella categoria giovanissimi su percorso Bianco, quello più semplice, vince Lorenzo Ambrosini, Caravaggio Offroad, secondo e terzo due ragazzi del ASD Condor Team, Louis Boch e Luca Rota.

Come lo scorso anno la ricca premiazione è terminata con uno scroscio che fortunatamente non ha rovinato la manifestazione.

I prossimi appuntamenti di Coppa Italia saranno il 3 Giugno a Caravaggio e la settimana successiva si torna ad Usseaux in Piemonte dove per l’occasione ci sarà al via anche il dieci volte Campione del Mondo Benito Ros Charral.