21 Giugno Giu 2018 1038 4 months ago

Internazionali d'Italia: per il gran finale c’è anche Avancini

Il brasiliano numero 4 del ranking UCI lancia la sfida per l’ultima tappa di Internazionali d’Italia Series a Chies d’Alpago (Sabato 30 Giugno). “La condizione è ottima, la concorrenza agguerrita: punto a un grande risultato”.

Avancini 21Giugno

L’Alpago è un territorio abituato a respirare l’atmosfera della grande Mountain Bike. Nelle edizioni 2006 e 2015 dei Campionati Europei, le montagne delle Prealpi bellunesi hanno rappresentato terreno di conquista per le stelle del Cross Country continentale, con Julien Absalon a fare la parte del mattatore in entrambe le occasioni.

Stavolta, in occasione di Alpago Bike Funtastic (29 Giugno - 1 Luglio), quarta e ultima tappa di Internazionali d’Italia Series, i grandi interpreti del Cross Country europeo dovranno guardarsi dalla “minaccia” del Sudamerica. Il brasiliano Henrique Avancini, 29enne della Cannondale Factory, sarà infatti uno degli atleti più attesi Sabato 30 Giugno (ore 15) tra gli Uomini Open. Al numero 4 del ranking UCIspetterà la prima fila di una gara che vedrà tra i grandi protagonisti anche il numero 3 al mondo Stephane Tempier e Marco Aurelio Fontana (Bianchi-Countervail), oltre ai duellanti per la corona di Internazionali d’Italia Series, Gioele Bertolini (Focus Selle Italia) e Martin Loo (Hawaii Express).

“Arrivo all’appuntamento di Chies d’Alpago nelle migliori condizioni possibili - ha detto Avancini - motivato ad ottenere un buon risultato in vista dei prossimi appuntamenti di Coppa del Mondo. E’ una gara importante, con tanti atleti di vertice al via, che certamente rappresenta un buon termometro per le mie ambizioni. Solitamente il mio fisico risponde bene dopo una gara durissima: per questo motivo ho inserito Alpago Bike Funtastic nel calendario stagionale”.

Avancini sta preparando la trasferta italiana in Brasile, con l’obiettivo di trovare il giusto colpo di pedale per avere ragione sull’agguerrita concorrenza sia a Chies d’Alpago che in Coppa del Mondo in Val di Sole. “Sono soddisfatto del lavoro svolto. Mi sto allenando sulle salite e sull’esplosività ma la gara mi dirà a che livello sono. Internazionali d’Italia Series è uno dei circuiti più importanti d’Europa: troverò avversari di livello, come Stephane (Tempier), uno dei più forti biker al mondo, e Gioele (Bertolini) che nonostante la giovane età è già competitivo e rappresenta il futuro di questa disciplina. L’opportunità è ghiotta: cercherò di farmi trovare pronto per cogliere un successo importante”.

Rispetto ai colleghi europei, il biker sudamericano partirà con l’handicap di non conoscere le insidie dell’impegnativo circuito di Alpago Bike Funtastic, che ha subito qualche modifica rispetto al disegno dei Campionati Europei. “Questo tipo di ‘svantaggio’ è ricorrente nella mia carriera - ammette Avancini - ma non sono preoccupato. Sono sicuro che in gara un fattore conterà più di tutti: le gambe”.

L’ultima tappa di Internazionali d’Italia Series di Sabato 30 Giugno rappresenta il momento “clou” del weekend di Alpago Bike Funtastic: start alle 9.30 con la gara Uomini Juniores, seguita dalle prove Donne Juniores e Open (ore 12) e infine Uomini Open (ore 15). La resa dei conti tra i protagonisti della gara più attesa (Uomini Open) verrà trasmessa in diretta sui canali ufficiali del circuito, mentre alle altre prove verrà riservata un’ampia sintesi.

Il programma di Alpago Bike Funtastic - che verrà presentato ufficialmente in una conferenza stampa Sabato 23 Giugno alle ore 11 presso la concessionaria Suzuki “Manzotti Automobili” di Ponte delle Alpi (BL) - sarà invece aperto Venerdì 29 Giugno dai Campionati Italiani Eliminator. Chiusura Domenica 1° Luglio nel segno del ciclismo giovanile coi Campionati Italiani riservati alle categorie Esordienti e Allievi.