31 Marzo Mar 2019 1820 2 months ago

Corrado Herin muore in un tragico incidente

L'ex campione di downhilll e iridato dello slittino è precipitato con il suo ultraleggero nei pressi di Torgon, in Valtournanche – Il cordoglio del presidente Di Rocco a nome di tutto il movimento ciclistico

Herincorrado Lutto

Il mondo del ciclismo è scosso dalla notizia della tragica scomparsa dell'ex campione del downhill e dello slittino Corrado Hérin. Oggi pomeriggio Hérin è precipitato con il suo aereo ultraleggero nei pressi di Torgnon, in Valtournenche (Valle d’Aosta). Aveva 52 anni e stava partecipando ad alcuni festeggiamenti con lo Sci Club Torgnon.

Aveva vinto numerose gare di slittino, ottenendo anche due ori ai Campionati del mondo nel doppio, con Almir Bétemps. Si era poi appassionato di mountain bike e aveva partecipato a numerose gare di dowhnill, vincendo anche una medaglia di bronzo ai Campionati del mondo di Vail, negli Stati Uniti. Nel 1997 aveva vinto la Coppa del mondo di mountain bike. Ultimamente si era dedicato al sorvolo dei ghiacciai in ultraleggero.

Il presidente Renato Di Rocco, appresa la tristissima notizia, esprime ai famigliari le più sentite condoglianze anche a nome di tutto il movimento ciclistico.

IL CORDOGLIO DEL CICLISMO VALDOSTANO

“Non ci sono parole per esprimere lo sgomento e il dolore – sussurra Francesca Pellizzer, presidente del Comitato valdostano della Federazione ciclistica Italiana – per la prematura e tragica scomparsa di Corrado Hérin. Al di là dell’uomo di sport a tutto tondo, il vuoto che lascia a livello umano è enorme. Un autentico appassionato di tante discipline sportive, oltre che campione a tutto tondo, di slittino prima e di mountainbike poi, lascerà un ricordo indelebile nel mondo delle biciclette”.

Il mondo sportivo valdostano, e in particolare nel ciclismo e negli sport invernali piangono la tragica scomparsa di Corrado Hérin, deceduto questo pomeriggio a Torgnon in un incidente aereo. Vigile del Fuoco, 52 anni, Corrado Hérin per festeggiare i cinquant’anni di vita, era tornato in sella alla sua amata mountainbike, partecipando e vincendo alla tappa di Pila del circuito italiano Master e, pochi giorni dopo, in Trentino, si era laureato Campione mondiale di categoria.

Presidente della Black Arrows – Mtn Hérin School e tecnico allenatore di secondo livello Fci, Corrado Hérin aveva conquistato la medaglia di bronzo ai Mondiali di Downhill di Vail (USA) nel 1994 e vince la Coppa del Mondo nel 1997. Lascia la compagna Roberta Gyppaz e i figli di 15 e 11 anni, Ester e Erik.

“In questo momento di grande turbamento, non possiamo far altro che unirci al dolore della sua famiglia – conclude Francesca Pellizzer -; anche a nome di tutto il mondo ciclistico valdostano, di tutto il direttivo del Comitato regionale, porge le più sentite condoglianze a Roberta e ai piccoli Ester e Erik”.