18 Settembre Set 2019 1252 2 months ago

Successo a Varzi per la Coppa Italia Urban DH

Miglior tempo per il forte atleta brasiliano del De Carvalho Dada Bruno 2’03’’9 (Team Gaga Bike), seguito a meno di un secondo da Carlo Gambirasio 2’04’’9 (Trek Team Red Bike) ed al terzo posto assoluto il forte atleta di 4X Stefano Balestracci 2’09’’5 (Bisalta Bike)

Dh

La splendida collina di Varzi (PV) ed il suo centro storico hanno regalato tantissime emozioni durante la terza prova della Coppa Italia Urban domenica 15 Settembre.
Per Varzi si è trattata della prima edizione di un Downhill Urbano ma dopo avere visto l’entusiasmo degli organi Comunali e dei ragazzi di ASD Pian Del Poggio capitanati da Alessandro Custolari siamo certi che per il 2020 potremmo aspettarci un evento ancora più spettacolare. Il percorso veloce e divertente, con i suoi 1800 metri si sviluppava su una prima parte sterrata con curve tecniche e contropendenze per poi lanciarsi a tutta velocità sulle gradinate del centro storico di Varzi arricchito da paraboliche e salti artificiali molto graditi dal pubblico della domenica.

Dopo 2 combattutissime manche di gara che hanno visto numerosi atleti di livello nazionale avvincendarsi nelle prime posizioni al termine della seconda manche il miglior tempo è stato fatto segnare dal forte atleta brasiliano del De Carvalho Dada Bruno 2’03’’9 (Team Gaga Bike), seguito a meno di un secondo da Carlo Gambirasio 2’04’’9 (Trek Team Red Bike) ed al terzo posto assoluto il forte atleta di 4X Stefano Balestracci 2’09’’5 (Bisalta Bike).

In campo femminile Samantha Pesenti (Team Zanolini Bike) ha fatto segnare il primo posto assoluto tra le donne rafforzando il proprio primato nella classifica della Coppa Italia Urban. Le categorie amatoriali vedono il ritorno al successo del forte atleta piemontese Davide Michelis che da quest’anno ha ripreso a partecipare ad alcune gare e sembra avere trovato da subito un ottimo feeling con i percorsi Urban facendo segnare anche il 4° tempo assoluto di gara . Davide Michelis 2’10’’5 (ASD Priero) ha preceduto un sorpendente Marco Criscuolo 2’13’’7 (Soul Cycles) ed il forte atleta ligure nonchè già campione italiano di Enduro Alessandro Gennesi 2’14’’5 (Free Ride Tigullio).

Un ringraziamento particolare infine va al comitato organizzatore ASD Pian del Poggio capitanato da Alessandro Custolari che ha saputo organizzare una manifestazione fantastica sotto tutti i punti di vista. L’attenzione si trasferisce sulla quarta ed ultima tappa della Coppa Italia Urban che sarà a Santa Margherita Ligure il 19-20 Ottobre.