24 Settembre Set 2019 1306 22 days ago

Trofeo d'Autunno - Pettinà vince a Rottanova di Cavarzere

Seconda affermazione per il carabiniere nel circuito giunto alla terza prova valida come Trofeo Tra Adige e Gorzone abbinato al 25° Memorial Schiorlin.

ARRIVO PETTINA'

Rottanova di Cavarzere (Venezia) - Seconda affermazione nel 31° Circuito del Trofeo d'Autunno di mountain-bike domenica 22 settembre per l'azzurro e portacolori del Centro Sportivo Carabinieri Nicholas Pettinà. Si è affermato per distacco a Rottanova di Cavarzere, località della provincia di Venezia particolarmente legata al ciclismo fuoristrada, in occasione del Trofeo Tra Adige e Gorzone abbinato al 25° Memorial dedicato a Mattia Schiorlin. Un successo netto quello centrato dal biker vicentino che non ha lasciato scampo agli avversari e che alla fine si sono dovuti contendere i piazzamenti d'onore.

Pettinà, che nelle precedenti due prove del Trofeo d'Autunno svoltesi a San Pietro di Feletto (Treviso) e al San Stino di Livenza (Venezia) si era piazzato rispettivamente primo e secondo, sembra destinato ad essere il maggiore protagonista della prestigiosa corsa autunnale che prevede ancora altre cinque tappe e che ha visto la partecipazione di 290 concorrenti 70 dei quali delle giovanili.

Il 28enne corridore di Arzignano nel 2018 si piazzò al secondo posto nella classifica finale del Trofeo d'Autunno che ha come slogan "La storia siamo noi". Pettinà con una condotta di gara esemplare ha preceduto dI 2' il beniamino di casa Rafael Visinelli (Salese Factory Team) e il veronese Marcello Pavarin (Bottecchia). Primo tra gli Under, ma quinto nella classifica Open, il trevigiano Andrea Dalla Pria (Rudy Project). Tra le Donne affermazione della bellunese e campionessa italiana Giorgia Marchet (Rudy Proyect) che ha distanziato la trevigiana Enrica Furlan e la veronese Tamara Fabbian.

La competizione è stata organizzata dalla Mtb Tuttinbici e del Comitato Cittadini di Rottanova con la regia di Graziano Garbin e di Luciano Martellozzo (quest'ultimo protagonista al rientro a casa di un incidente stradale per fortuna senza gravi conseguenze n.d.r.). Vincitori delle altre categorie sono stati Cristian Bernardi (Gaerne) e Arianna Tavella (Musile), tra gli Junior; Riccardo Tomasello (Primiero), Nicolò Callegaro (Marenese) e Serena Duregon (Rudy Project), tra gli Allievi; Francesco Schiavinato (Velociraptors), Enrico Neri (Metallurgica) e Tamara Polick Kae (Gaerne), tra gli Esordienti; mentre tra i Master si sono imposti Enrica Furlan (Spezzotto), Gianluca Giraldin (Sorriso), Mirko Furlan (Adria), Manuel Piva (B-One), Nicola Dalto (Vidor), Riccardo Paesanti (Sorriso), Andrea Pendini (Corratec), Giorgio Padoan (Adria) e Giampietro Garofolin (Zero).

Prossima tappa, la quarta del 31° Trofeo d'Autunno, è in programma domenica 29 settembre a Sindacale di Concordia Sagittaria (Venezia) in occasione del "Lame Mtb Race" organizzato dallo Julia Mtb Team.

Francesco Coppola

OPEN: 1. Nicholas Pettinà (Carabinieri) El in 1h12'38"140; 2. Rafael Visinelli (Salese Factory Team) El a 2'16"071; 3. Marcello Pavarin (Bottecchia Factory Team) El a 2'18"051; 4. Andrea Dei Tos (Cicli Olympia) El a 3'32"086; 5. Andrea Dalla Pria (Team Rudy Project) Un a 3'39"843; 6. Pietro Lunardi (Corratec Mtb Racing Team) El a 3'49"070: 7. Massimo Maestri (Porto Viro) Un 3'50"710; 8. Eddy Zordan (Metallurgica Veneta-GT Trevisan) Un a 6'31"618; 9. Marco Gazzola (Velociraptors) Un a 7'27"989; 10. Thomas Paccagnella (Metallurgica Veneta-GT Trevisan) El a 8'32"614.

DONNE: 1. Giorgia Marchet (Team Rudy Project) El in 1h03'28"043; 2. Enrica Furlan (Spezzotto Bike team) W1 a 3'20"589; 3. Tamara Fabbian (Alè Cipollini) W2 a 3'59"184: 4. Noemi Pilat (Cube Crazy Vitoria Bike) DE a 5'01"830; 5. Elena Lazzarin (Porto Viro) W1 a 5'18"061.

JUNIOR: 1 Cristian Bernardi (Mtb Club Gaerne) in 56'43"571; 2. Lorenzo Lazzaretti (Pedale Feltrino) a 1'33"881; 3. Simone Gasperin (Bettini Bike) a 2'24"433; 4. Alessandro Saccon (Salese Factory Team) a 3'03"886; 5. Thomas Mariutti (Porto Viro) a 4'07"116.

DONNE JUNIOR: 1. Arianna Tavella (Musile) in 1h08'27"045; 2. Antonia Berto (Doni 2004) a 4'17"886; 3. Erica Campagna (Cube Crazy Victoria Bike) a 8'36"217.

ALLIEVI 2° ANNO: 1. Riccardo Tomasello (Primiero) in 39'36"225; 2. Matteo Nan (Musile); 3. Agustin Gabriel Avanzi (Velo Club Meduna).

ALLIEVI 1° ANNO: 1. Nicolò Callegaro (Pedale Marenese); 2. Kevin Pinton (Piazzola Cycling); 3. Manuel De Faveri (Velocraptors).

ALLIEVE: 1. Serena Duregon (Team Rudy Project); 2. Denise Faiola (Sprint Vidor la Vallata); 3. Elena Bortot (Bettini Bike).

ESORDIENTI 2° ANNO: 1. Francesco Schiavinato (Velociraptors); 2. Andrea Sist (Acido Lattico); 3. Dario Varga (Velo Club Meduna).

ESORDIENTI 1° ANNO: 1. Enrico Neri (Metallurgica Veneta-GT Trevisan); 2. Gabriele Felet (Stabiuzzo); 3. Albert Iagher (Primiero).

DONNE ESORDIENTI: 1. Tamara Polick Kae (Mtb Club Gaerne); 2. Zina Kasandra Polick (id); 3. Chiara Giusti (id).

MASTER-ELITE: 1. Gianluca Giraldin (Sorriso Bike Team) in 1h14'14"757; 2. NIcola Marson (id) a 49"311; 3. Andrea Noventa (Carisma) a 4'53"955.

MASTER-1: 1. Mirko Furlan (Adria Bike) in 1h19'22"497; 2. Andrea Paoletti (Bike Pro Action) a 1"308: 3. Matteo Maestri (Porto Viro) a 2"782.

MASTER-2: 1. Manuel Piva (B-One Bike) in 1h18'02"031; 2. Andrea Ornofoli (Cicli Caneva) a 48"754; 3. Simone Pianalto (Nine 9 Bikers) a 1'26"371.

MASTER-3: 1. Nicola Dalto (Sprint Vidor la Vallata) in 1h17'57"905; 2. Nicola Terrin (Porto Viro) a 23"275; 3. Alessio Novi (Pol. Capitello) a 1'10"999.

MASTER-4: 1. Riccardo Paesanti (Sorrido Bike Team) in 1h17'06"602; 2. Massimo Boscolo Cucco (Adria Bike) a 1'31"717; 3. Luca Kogler (Sorriso Bike Team) a 1'34"769.

MASTER-5: 1. Andrea Pendini (Corratec Mtb Racing Team) in 59'01"381; 2. Piergiorgio Bocchese (Ciclistefanelli) a 35"044; 3. Marco Boscolo Chioro (Sorriso Bike Team) a 1'13"760.

MASTER-6: 1. Giorgio Padoan (Adria Bike) in 59'33"966; 2. Roberto Morandin (Body Evidence) a 5"223; 3. Gianni Manfrin (Team Estebike Zordan) a 58"764.

MASTER-7+: 1. Giampietro Garofolin (Zero Test) in 1h03'14"227; 2. Maurizio Borsato (Sorriso Bike Team) a 1"893; 3. Fabrizio Stefani (Bike Pro Action) a 22"401.