18 Febbraio Feb 2020 0908 one month ago

l 2020 del Team Race Mountain Folcarelli Cycling

Sabato 15 febbraio si è svolta ad Aprilia la festa del team - Presenti anche il CT Fausto Scotti ed il collaboratore Luigi Bielli

Festa Folcarelli

Sabato 15 febbraio si è svolta ad Aprilia la festa del team Race Mountain Folcarelli Cycling. Di festa si è trattato, prima ancora che di presentazione della rosa degli atleti. Di fatto ci sono tre maglie tricolori, una maglia europea master e due medaglie di argento da celebrare, dopo il ritorno dalla manifestazione di ciclocross di Schio (Campionati nazionali CX). Non esistono molti team che possano vantare di avere raccolto questi risultati nel quadro di una sola stagione, né vantare di poter fare questo grande “lavoro” di gruppo senza essere dei professionisti di settore. Il team capitanato da Massimo Folcarelli è stato tra i migliori d’Europa, sia in ambito di competizione agonistica, sia sul fronte dei master. Chiuso oramai un capitolo come quello del ciclocross, se ne apre uno tutto nuovo per la stagione della mountain bike, con novità importanti ed atleti new entry.

Per prima cosa il gruppo degli atleti agonisti arriva a quota 13 e cosa importante, il numero della quota rosa è di 3 atlete nel 2020. Ci sono Alessia Verrando, under23 di origine ligure, già approdata in casa Race Mountain Folcarelli per correre qualche prova di ciclocross in vista della stagione off road, poi Valentina Gentili, la più giovane, proveniente dalla provincia di Viterbo, tesserata nella categoria Allieve di primo anno e infine Sofia Capagni, anche lei dal viterbese, confermata nella categoria Allieve II. I dieci nomi restanti sono tutti al maschile. Si comincia da Antonio Folcarelli, classe 1998, vissuto ad Anzio tutta la vita, ancor oggi è nella categoria Under23 per l’ultimo anno. Oltre ad Antonio, Michael Menicacci (Soriano nel Cimino) è nella categoria Under e riparte da zero per la pratica della mtb, dopo l’infortunio provocatosi in Cina, alla spalla, nel contesto delle gare del Qiansen Trophy. Ci sono poi Damiano Olivieri (Aprilia) e Valerio Babusci (Roma), entrambi Juniores. Federico De Paolis (Ardea), Valerio Pisanu (Roma), Thomas Menicacci (Soriano nel Cimino), Simone Vari (Colleferro-Roma), Simone Giampaolo (Faleria), tutti tesserati nella categoria degli Allievi. Infine Alessandro Gaudio (Aprilia), anagraficamente ultimo della nostra lista, quindi appartenente alla categoria nazionale degli Esordienti. Massimo Folcarelli ha voluto dare spazio, nel corso della presentazione ufficiale del team, anche agli atleti master che hanno avuto il loro peso come collaboratori delle attività in trasferta, durante la stagione del cx e che resteranno ora per la pratica della mountain bike, portando l’uniforme arancio-nero ovunque nelle competizioni in giro lungo lo stivale. Con il resto del gruppo ci sarà in primis, Gianni Panzarini (Master 5), poi Sandro Gentili (M5) vetrallese, il gruppo dei ragazzi di Aprilia, Gianluca Olivieri, Marco Melotti, Silvio Boggian, Alessandro Pavan. Unica quota rosa, Mariangela Roncacci che dal 2020 passa in categoria Master Woman 2.

La formazione avrà al proprio fianco, Pro ACTION per quanto riguarda l’integrazione nutrizionale sportiva, ci sarà Shimano per la componentistica tecnica dei mezzi in dotazione di entrambi gli atleti Folcarelli, padre e figlio. Senza dimenticare i materiali forniti da Leonardi Factory Racing per il parco mtb del 2019, l’eccellenza quanto a pulegge, forcellini, catene.

Il marchio Forte di Gruppo Forte fondato da Fabrizio Tardito e famiglia, sarà sempre fornitore ufficiale delle uniformi della squadra apriliana. Per gli scarpini e gli accessori pro race (guanti, calze ecc.), c’è NorthWave accanto a Selle Italia. Dal 2020, anche RIDA Ambiente, società che opera nel trattamento dei rifiuti e nel settore dell’ecologia, ha deciso di mettere il proprio marchio sulle spalle di questa squadra; lo ha fatto da tempo la nota clinica dentale del Dottor Ivano Guadagno. Ci sono poi PCC Impianti, una grande realtà aziendale nel ramo dell’installazione e manutenzione impianti tecnologici, con base a Latina, la Banca di Credito Cooperativo di Roma (Lido dei Pini) e Punto Vista, specialista dell’ottica. Spacebikes ha fornito i cerchi per l’intensa stagione del ciclocross, mentre Caffè Piacentini ha dotato i nostri mezzi della macchina del caffè per allietare le giornate in trasferta.

Un’altra importante novità riguarda l’inaugurazione di un sito web per il team. JRever, nostro sponsor, ci darà una mano a realizzare il progetto e finalmente saremo on web oltre che sui social e negli spazi dei siti di settore. Le nostre immagini saranno prodotte dalla macchina fotografica di Carla Garofalo, di Bit & Led che da anni oramai è al fianco dei Folcarelli, con amicizia e grande professionalità. Tutte le grafiche dei nostri furgoni sono state realizzate da Alex Pisanu (Alex Photo Roma), ci sono poi Fantini Zanettini, il centro Revisioni Soriano, la De Paolis Auto e Rosi Calzature che hanno dato il loro contributo fondamentale dal giorno della fondazione della società.

Menzione a parte va fatta per la realtà Race Mountain. Dalla nascita di questa associazione sportiva, Roberto De Simone ha puntato su di noi e sono proprio i mezzi che ci ha messo a disposizione, a tirare fuori il carattere di questo team. Dalle bici front e full suspended, ai mezzi del ciclocross, l’azienda con base logistica a Ladispoli, ha percorso con noi tutte le avventure agonistiche vissute e nel nostro palmarès, dalla vittoria del campionato italiano di società di ciclocross, alle singole medaglie e traguardi raggiunti, c’è il nome RACE MOUNTAIN.

La serata di Gala di sabato 15 febbraio, ha avuto luogo presso il ristorante Le Isole. Erano presenti numerosi ospiti di ruolo nell’ambito della Federazione Ciclistica Italiana. La figura di Fausto Scotti, Commissario tecnico della Squadra nazionale di Ciclocross e Tecnico dei Militari, è di forte riferimento per i ragazzi del team di Folcarelli. Lo stesso vale per Luigi Bielli, collaboratore tecnico del team azzurro, e amico della famiglia Folcarelli da sempre. Non sono mancati Mauro Tanfi, vice presidente del comitato regionale Lazio, Massimo Saurini, presidente del comitato provinciale di Latina e Guglielmo Retarvi, consigliere del CR Lazio. Questi ultimi hanno ricordato la scomparsa di Antonio Zanon, presidente del CR Lazio e grande sostenitore dei team e dell’attività giovanile per la crescita del ciclismo di ogni settore. In questa occasione anche Roberto Caferri, direttore sportivo, ha confermato di rinnovare con piacere la collaborazione con la nostra formazione.

La prima prova programmata per la nuova stagione è quella di Andora, Savona (XCO). In Liguria si recherà la maggioranza degli agonisti.