27 Luglio Lug 2020 0829 15 days ago

Nazionale DH - Il bilancio dello stage di Pila

Dal 20 al 24 luglio gli azzurri convocati dal CT Vernassa si sono ritrovati nella località alpina per una simulazione gara. Vernassa: "E' stato molto interessante e di grande stimolo per gli atleti. Si sono poi approfonditi anche alcuni aspetti non legati direttamente alla tecnica di guida."

IMG 20200724 WA0002

Gli atleti della nazionale downhill si sono dati appuntamento a Pila dal 20 al 24 luglio per uno stage di allenamento estivo. Il Ct Roberto Vernassa in questa occasione ha convocato Veronika Widmann, Eleonora Farina, Sofia Priori Viale, Davide Cappello, Davide Palazzari, Francesco Colombo, Simone Medici, Loris Revelli.

Generalmente in questo periodo dell'anno i calendari agonistici sono molto fitti e non permettono l'organizzazione di stage di allenamento, ma vista la particolare situazione di questa stagione, il CT ha cercato di dare ai suoi atleti la possibilità di confrontarsi e di allenarsi nella speranza di poter almeno partecipare a qualche competizione nei mesi a venire. Proprio per questo l'allenamento è stato impostato come fosse un appuntamento gara. Dopo aver scelto giorno per giorno una delle numerose piste del comprensorio di Pila Bike Park, si è rispettato il rituale, pista a piedi, 2 o 3 runs di prova e run cronometrate, in questo caso anche ripetute 3 o 4 volte, ogni giorno su pista diversa e visto il temporale di mercoledì anche su condizioni di terreno diverse.

Il CT Vernassa: "E' stato molto interessante e di grande stimolo per gli atleti. Si sono poi approfonditi anche alcuni aspetti non legati direttamente alla tecnica di guida. In collaborazione con il Centro Studi Federale si è iniziato a studiare anche l'aspetto atletico e mentale, il coordinatore Guido Bragato e la psicologa Elisabetta Borgia hanno passato 2 giorni con gli atleti e raccolto molti dati che verranno analizzati per migliorare la loro condizione psico fisica. Tutti si sono dichiarati molto soddisfatti del lavoro svolto, l'inizio di un nuovo sistema di lavoro."