11 Agosto Ago 2020 0902 one month ago

Coppa Italia Giovanile XC 2020 - A Pergine vincono tutti

Oltre 1400 partenti alla prima prova del challenge federale che ha visto primeggiare, nella classifica per CR, la Lombardia davanti a Veneto, Liguria e Toscana.

Foto Coppa Italia

Si è svolta sabato a Pergine Valsugana la prima prova di Coppa Italia Giovanile XCO della stagione 2020, con abbinata Top Class/Campionato Trentino ed evento per giovanissimi, sempre in MTB. Un edizione da ricordare per i 1400 partenti e soprattutto per come è stata proposta, pur nel marasma del post-Covid, con un protocollo non semplicissimo, ma che si è dimostrato applicabile grazie alla compentenza e attenzione della società organizzatrice, la ASD Oltrefersina.

Collegata alla prova si è svolta anche una gara per categorie internazionali e master, che ha visto il successo di Martino Fruet , “perginese” doc, che a 43 anni si è permesso di mettere tutti in fila, dimostrando oltre alla classe, un entusiasmo e un carisma incredibile, seguito in ogni suo passo e pedalata dai giovani protagoniti della Coppa che hanno cercato di carpire la sua tecnica, il suo stile, gratificati dai suoi sorrisi.

La gara di Pergine è stata vinta dal Comitato Regionale della Lombardia, davanti a quello del Veneto, alla Liguria e alla Toscana. Presenti anche il CT Mirko Celestino e il responsabile del Settore Fuoristrada Paolo Garniga, che non ha mancato di ringraziare gli organizzatori per la riuscita manifestazione: "Grazie a tutto lo staff organizzativo della ASD OLTREFERSINA, perché ha lavorato tanto, con passione e professionalità, preparando un percorso da evento di rango, in una ambientazione ottimale anche per il pubblico, che mai come quest’anno era difficile gestire."