1 Marzo Mar 2021 1450 one month ago

12° XCO Coppa Città di Albenga - Trionfo di Sarrou

​Grande spettacolo a Campochiesa (GE) con la gara che ha aperto ufficialmente la stagione nazionale della mountain bike e ha visto un vincitore degno delle grandi occasioni.

FB IMG 1614453952693

Grande spettacolo al 12° XCO Coppa Città di Albenga che a Campochiesa (GE) ha aperto ufficialmente la stagione nazionale della mountain bike ed è stato davvero un peccato l’assenza di pubblico, prezzo pagato alla pandemia che ha imposto la presenza dei soli addetti ai lavori. La gara organizzata dall’Ucla1991, che ha aperto il circuito Italia BIKE CUP, ha richiamato concorrenti non solo da ogni parte d’Italia, ma anche dall’estero, in primis il team americano Specialized guidato da campione del mondo, il francese Jordan Sarrou che ha onorato l’evento come meglio non si poteva, vincendo.

La gara Open maschile, a chiusura della prima giornata, si è rivelata un ottimo test per l’iridato, ma anche per il suo compagno di colori, l’azzurro Gerhard Kerschbaumer, messi a dura prova dai rivali della Ktm Protek Elettrosystem con Mirko Tabacchi e Juri Zanotti che hanno tenuto il loro ritmo fino al giro conclusivo, quando Sarrou e Kerschbaumer hanno aperto il gas per giocarsi la vittoria tra loro allo sprint. A Sarrou è andato così il successo (nella foto), all’altoatesino la consapevolezza di aver già raggiunto un ottimo grado di forma nella stagione che culminerà con le Olimpiadi. Tabacchi ha chiuso a 25”, Zanotti a 48”, poi la coppia austriaca della TREK VAUDE con Gregor Raggl a 1’12” e Karl Markt a 1’26”.

Doppietta Specialized anche nella prova femminile con la campionessa d’Austria Laura Stigger che ha allungato nel finale per conquistare il successo davanti all’elvetica Sina Frei, staccata di 3”. Terzo posto targato ancora Austria con l’iridata junior Mona Mitterwallner (Trek Vaude) a 27” a precedere la prima azzurra, Giada Specia (Ktm Protek Elettrosystem) a 2’52”. Prima delle junior Sara Cortinovis (Four Es International) davanti alle altoatesine Noemi Plankensteiner (Team Bramati Trinx Factory) a 38” e Sophie Auer (St.Lorenzen Rad) a 2’40” mentre fra i pari età il successo è andato a Giorgio Coli (Merida Italia) con 12” su Edoardo Renna (Four Es International) e 20” su Nicolas Milesi (Cicl.Trevigliese).

La manifestazione, fortemente appoggiata dall’amministrazione comunale con il Sindaco Riccardo Tomatis e il suo vice Alberto Passino che hanno effettuato le premiazioni, ha richiamato fra le varie categorie assolute oltre 200 corridori.

DOMENICA INVASIONE DI BIKER ALL’XCO DI ALBENGA - Dopo la straordinaria giornata riservata agli Assoluti, l’XCO Coppa Città di Albenga ha completato la sua 12esima edizione con una domenica dedicata alle gare giovanili e agli amatori. La valenza nazionale delle prove ha portato sul litorale genovese ben 537 ragazzi e 206 amatori, un numero clamoroso considerando il periodo che stiamo vivendo. La gestione dell’evento poteva rivelarsi difficile, invece la rigida adozione dei protocolli previsti ha permesso la perfetta riuscita anche di questa seconda giornata, come la prima completamente priva di pubblico.

La gara giovanile era il primo atto di una stagione che riserverà alle nuove generazioni molti appuntamenti e in tutti c’era la voglia di incominciare con un gran risultato. Questi alla fine i vincitori: il francese Noa Filippi (BMX Club Cavaillon/ES1), il campione tricolore di ciclocross Ettore Fabbro (Jam's Bike Team Buja/ES2), Nicholas Travella (Cicli Fiorin/AL1), Davide Donati (Monticelli Bike/AL2), Lise Revol (Veloroc Cavaillon/ED1), Elisa Ferri (Olimpia Valdarnese/ED2), Beatrice Temperoni che ha bissato la vittoria del 2020 (Cicl.Bordighera/DA1) e Valentina Corvi (Melavì Tirano Bike/DA2). La prova più incerta è stata quella delle Esordienti 2° anno, dove la campionessa italiana di ciclocross Elisa Ferri ha chiuso con soli 2” su Anna Sinner (Sunshine Racers).

Nel pomeriggio spazio ai Master con le prove che dovevano assegnare le maglie tricolori del Gran Prix d’Inverno. Grande prestazione di Alberto Riva (Pavan Free Bike), vincitore lo scorso anno fra gli M2, che si è aggiudicato la prova della categoria superiore con 28” su Ivan Pintarelli (Team Bsr). Bis consecutivo anche per Claudio Zanoletti (Pavan Free Bike) primo fra gli M7. Nelle altre categorie titoli per Lorenzo Guidi (Cycling Team Zerosei/ELMT), Michele Piras (Team Marchisio Bici/M1), Francesco Mensi (Niardo for Bike/M2), Ivan Testa (Vam Race/M4), Carlo Manfredi Zaglio (Team Stefana Bike/M5), Daniele Magagnotti (Asd Avesani/M6). In campo femminile Valentina Garattini (Niardo for Bike) si è confermata la più forte sul percorso di Albenga fra le EWS, nelle altre prove titoli invernali per Lorena Zocca (Sc Barbieri/W2) e Paola Bonacina (Pavan Free Bike/W3).

La Coppa Città di Albenga va in archivio con la consapevolezza di aver dimostrato che anche in tempo di pandemia si può allestire un grande evento di massa per la mountain bike, gestito con responsabilità e sicurezza. L’appuntamento è per il prossimo anno, confidando in un momento generale migliore.