25 Aprile Apr 2021 1603 14 days ago

Gran Prix Centro Italia Giovanile - Grande successo a Esanatoglia

La località marchigiana ha ospitato, nella giornata di sabato 24 aprile, le gare di cross country, valide per la seconda prova del circuito nazionale del Gran Prix Centro Italia Giovanile.

  • 4
  • 3
  • 2
  • 1

ESANATOGLIA - La località marchigiana di Esanatoglia, ha ospitato, nella giornata di sabato 24 aprile, le gare di cross country, valide per la seconda prova del circuito nazionale del Gran Prix Centro Italia Giovanile. Siamo nel maceratese. Il comune di Esanatoglia si trova nella vallata situata tra il Monte Gemmo e il Monte Corsegno, nell'entroterra marchigiano, circondato dai comuni di Matelica, di Fiuminata e di Fabriano, a circa 450 m s.l.m. Nel suo territorio nasce il fiume Esino, precisamente dal Monte Cafaggio. Tra il centro cittadino e le sorgenti del fiume Esino si snoda il Parco delle Vene, importante meta turistica. Una gara che racchiude storia, natura, bellezza e sport.
Il comitato organizzatore della Superbike Bravi Platforms ha messo in atto un evento nazionale di grande spessore. La competizione denominata Santoporo Xc. Alla top class nazionale sono intervenute anche alcune società del Nord Italia, con gli atleti che hanno apprezzato molto il percorso, allestito all’interno del complesso del Crossodromo Gina Libani Repetti. Giro di lancio per tutte le categorie, e di seguito un giro lungo (totale al giro 3500 metri), da effettuare più volte in base alle categorie.
Apprezzata anche la presenza di alcune autorità del territorio comunale e regionale. Dal sindaco Luigi Nazzareno Bartocci, il Presidente dell'Unione Montana Alte Valli del Potenza, Esino E Musone, Matteo Cicconi ed il Consigliere Regionale Renzo Marinelli.
Come da protocollo le gare si sono svolte in assenza di pubblico, e sono state ampiamente rispettate ogni forma di protocollo per la sicurezza organizzativa ed agonistica, ed anche per quella che è l’attuale emergenza covid.
Grande apporto è stato fornito dal dinamico gruppo della Esatrail, dei ragazzi del crossodromo, del gruppo della Superbike, nonché i vari esponenti della Protezione Civile, forza dell’Ordine e gruppi della sicurezza sanitaria e medica.
I primi a partire gli Junior (17/18 anni). Per loro un giro di lancio e 4 giri del tracciato lungo. In campo femminile vittoria di Beatrice Margherita Oggero (Elba Bike). In campo maschile passerella d’onore per David Rinaldoni (Morrovallese). Secondo posto per Filippo Baur (Monticelli Bike) con Tommaso Ferri (Valdarno) che nell’ultimo giro, riesce a staccare gli avversari e conquistare la terza piazza.
Per quanto concerne gli Esordienti maschi (giro di lancio 2 giri lunghi). In fascia II (14 anni), dopo un giro di lancio molto equilibrato, Mattia Gagliardoni Proietti (Uc Foligno) prende il largo e va a vincere precedendo Gabriele Canali (Ciclisti Valgandino) ed Ettore Riccardi (Pedale Fidentino). In fascia I (13 anni), proprio all’ultimo giro, Jacopo Putaggio (Ucla 1991) lascia la compagnia, e conquista un importante vittoria. Podio completato da Davide Moschini (Pedale Fidentino) e Mirko Mantini (Tirreno Bike).
Subito dopo la partenza delle ragazze. Nella gara riservata alle Allieve (giro di lancio e 2 giri lunghi) si registra la vittoria netta di Giulia Rinaldoni (Polisportiva Morrovallese), atleta del I anno, che precede Myrtò Mangiaterra (Recanati Bike Team) e Marika Celestino (Ucla) la migliore tra le atlete del II anno.
Tra le Esordienti (giro di lancio ed 1 giro lungo) bella vittoria di Alice Pascucci (Bici Adventure Team) davanti a Sofia Bartomeoli (Superbike) e Valentina Bravi (Pedale Fidentino) la migliore tra le atlete del I anno (13 anni).
Ultima gara in programma, quella riservata agli Allievi (giro di lancio e 3 giri lunghi). Nella prova del II anno (16 anni), al termine del primo giro lungo, c’è l’attacco deciso di Federico Bartolini. Il biker del team Siena Bike se ne va e vince con merito. Ultimo giro perfetto per Alex Pelucchini (Avis Gualdo Tadino), con il biker di Foligno che conquista un ottimo secondo posto: terzo Simone Magnani (Pedale Fidentino). Nella gara del I anno (15 anni) la situazione rimane incerta fino all’ultimo giro. Poi l’atleta di casa Morgan Dubini (Superbike) sferra l’attacco decisivo andando a vincere atteso dai suoi compagni di squadra. Secondo Mattia Stenico (Oltrefersina): terzo Francesco Bertini (Olimpia Valdarnese).
Info: www.gpcentroitalia.it

CALENDARIO GRAN PRIX CENTRO ITALIA GIOVANILE 2021

3/4/2021 Capoliveri (Li)
18/4/2021 Barbarano Romano (Vt) annullata
24/4/2021 Esanatoglia (Mc)
9/5/2021 Scansano (Gr)
16/5/2021 Barga (Lu)
30/5/2021 Pineto (Te)
20/6/2021 Pratovecchio (Ar)
11/7/2021 San Terenziano (Pg)
18/7/2021 Gualdo Tadino (Pg)