9 Maggio Mag 2021 1944 one month ago

Coppa del Mondo XCO - Trionfano Koretzky e Lecomte

Ad Albtstad il transalpino beffa sul finale il superfavorito Schurter e show della campionessa del mondo U23 - Migliori tra gli italiani Kerschbaumer e Lechner

E09u8ib XEAIJM7B

Conferme e novità dalla prima tappa di Coppa del Mondo XCO, questo weekend in scena ad Albtstad, Germania. A vincere nelle rispettive prove Elite sono stati infatti prima Loana Lecomte, campionessa del Mondo U23, e poi il nome a sorpresa Victor Koretzky, che sul finale ha beffato il grande favorito Nino Schurter.

UOMINI ELITE - Grande prova per la rivelazione di questa Coppa del Mondo XCO, che ha visto trionfare il transalpino Victor Koretzky con il crono di 1:20:23. Il classe 1994 è riuscito ad allungare sul finale beffando il gettonatissimo Nino Schurter, che si è dovuto accontentare della seconda piazza. Chiude il podio Mathias Flueckinger, terzo.

Seguono gli stradisti: quarto il ceco Cink, seguito da uno spettacolare Thomas Pidcock, autore di una rimonta eccezionale, e Mathieu van der Poel, settimo. In casa Italia il migliore è Gerhard Kerschbaumer che chiude tredicesimo. Gli altri azzurri: Nadir Colledani 22mo, Gioele Bertolini 41mo, Luca Braidot 58mo, Mirko Tabacchi 98mo.

DONNE ELITE - La campionessa del Mondo U23 Loana Lecomte ha vinto la prima tappa stagionale di Coppa del Mondo 2021 di cross country, in scena oggi sul tracciato di Albstadt. La transalpina ha portato avanti un vero e proprio show, surclassando la concorrenza. Secondo posto per la connazionale di Lecomte e iridata Pauline Ferrand-Prevot, mentre in terza e quarta piazza troviamo, nell’ordine, le statunitensi Haley Batten e Kate Courtney. La quinta posizione, che nella mountain bike significa ultimo gradino del podio, va all’ucraina Yana Belomoina. Migliore delle italiane Eva Lechner, che ha condotto praticamente tutta la gara ruotando intorno alla decima posizione, sfiorandola appena sul finale: undicesima piazza a 8 secondi da Sina Frei. Le altre azzurre: 23esima Chiara Teocchi, 28esima Greta Seiwald, 41esima Martina Berta, 63esima Giorgia Marchet.

Per quanto riguarda la classifica generale della manifestazione, grazie al successo nello Short Track di venerdì, Ferrand-Prevot è in testa con 325 punti. Lecomte, ad ogni modo, la segue a soli cinque punti di distacco. La terza, Kate Courtney, invece, si trova a cento punti dalla testa, mentre al quarto posto abbiamo Linda Indergand a 220 punti e a chiudere la top-5 c’è Haley Batten a quota 200 punti.