3 Giugno Giu 2021 0858 3 months ago

Show nella Cerrano Bike Land International a Pineto

E' l’unica internazionale iscritta a calendario nel Centro-Sud Italia e contestualmente risulta l’unica prova di mountain bike che si è svolta su livello del mare

Giulia Rinaldoni 31052021 Vittoria Pineto

PINETO – La Cerrano Bike Land International ha portato alla ribalta i bikers marchigiani nella trasferta in Abruzzo a Pineto, nel prendere parte tra le più importanti competizioni di mountain bike cross country inserita nel circuito internazionale Italia Bike Cup oltre alla validità di prova del Grand Prix Giovanile Centro Italia Mtb. Due curiosità sulla gara abruzzese organizzata dalla Cerrano Outdoor: è l’unica internazionale iscritta a calendario nel Centro-Sud Italia e contestualmente risulta l’unica prova di mountain bike che si è svolta su livello del mare, che non poteva essere ospitata in un luogo migliore ed incantevole di Pineto, ripetutamente “Bandiera Blu d'Europa” dall’ormai lontano 2006.

Una gara archiviata con molta soddisfazione dagli atleti marchigiani: in rassegna ancora una volta l’affermazione di Giulia Rinaldoni (Polisportiva Morrovallese) tra le allieve donne primo anno, terza Myrto Mangiaterra (Recanati Bike Team), quarta Claudia Massaccesi (Bici Adventure Team) e quinta Alice Mazzieri (Superbike Bravi Platform Team). A mettersi in evidenza nella gara open non poteva mancare Alessio Agostinelli, marchigiano Doc in forza alla KTM Protek che si è classificato al quinto posto, bene anche Gabriele Torcianti (Bici Adventure Team – 11°), Matteo Parrucci (Asd Raven Team – 12°), Enrico Natali (Asd Raven Team – 14°), Federico Diomedi (Asd Raven Team – 15°).

Di rilievo anche i piazzamenti di Angela Campanari (Superbike Bravi Platform – 4°open donne), Nefelly Mangiaterra (Superbike Bravi Platform Team – 5°open donne), David Rinaldoni (Polisportiva Morrovallese – 3°juniores uomini), Morgan Dubini (Superbike Bravi Platform – 4°allievi uomini primo anno), Barbara Modesti (Bici Adventure Team – 8°allieve donne secondo anno), Nicolò Grini (Bici Advenure Team – 5°esordienti secondo anno), Pierpaolo Benedetti (Recanati Bike Team – 11°esordienti secondo anno), Manuel Figuretti (Superbike Bravi Platform – 10°esordienti primo anno), Alessandro Bordo (Tormatic Pedale Settempedano – 12°esordienti primo anno), Alice Pascucci (Bici Advenure Team – 2°esordienti donne secondo anno), Agnese Calcabrini (Recanati Bike Team - 2°esordienti donne primo anno) e Alice Marinelli (Superbike Bravi Platform Team - 3°esordienti donne secondo anno).

(FCI Marche)