22 Luglio Lug 2021 1127 one month ago

Bikers marchigiani col segno più tra Rieti e Gualdo Tadino

Il fuoristrada marchigiano si è imposto ancora una volta all’attenzione del pubblico grazie ai successi e ai piazzamenti entro la top-10 ottenuti dai propri atleti tra Lazio ed Umbria.

Superbike Bravi

Il fuoristrada marchigiano si è imposto ancora una volta all’attenzione del pubblico grazie ai successi e ai piazzamenti entro la top-10 ottenuti dai propri atleti tra Lazio ed Umbria.

Il Trofeo Lamberto Tabellini, prova di Coppa Italia Trials di scena a Rieti, ha messo in luce le qualità di Marco Nardinocchi (Progetto Ciclismo Piceno) che ha scelto il percorso di colore arancio ben più difficile ma da applausi il secondo posto ottenuto tra i master, unitamente a quello ottenuto dal piccolo Sandro tra i giovanissimi.

I giovani bikers marchigiani, delle categorie esordienti, allievi e juniores, hanno chiuso in bellezza la loro avventura al culmine delle nove prove del Gran Prix Centro Italia Giovanile Mtb: chapeau p Giulia Rinaldoni (donne allieve primo anno), David Rinaldoni (juniores), Alice Marinelli (esordienti di primo anno), Sofia Bartomeoli (esordienti secondo anno) e Morgan Dubini (allievi primo anno).

Nell’ultima prova di Gualdo Tadino (Rokketta Legend), per la Polisportiva Morrovallese doppio brindisi al primato di Giulia Rinaldoni tra le donne allieve primo anno e del fratello maggiore David tra gli juniores.

Oltre a consacrarsi sul gradino più alto del podio nella classifica generale per società, la Superbike Bravi Platform Team ha fatto ancora la parte del leone con Morgan Dubini (primo allievi primo anno), Manuel Figuretti (primo tra gli esordienti primo anno), Alice Mazzieri (terza donne allieve primo anno), Alice Marinelli (seconda esordienti donne primo anno), Sofia Bartomeoli (seconda esordienti donne secondo anno) e Nicolas Bianchi (4°G6).

A mettersi in luce per la Bici Adventure Team ci hanno pensato Barbara Modesti (terza tra le allieve donne di secondo anno), Nicolò Grini (terzo esordienti secondo anno), Filippo Modesti (quinto esordienti secondo anno) e Jacopo Gaggioli (decimo tra gli allievi secondo anno).

Ottime performances anche per la Recanati Bike Team con il primato di Agnese Calcabrini tra le esordienti donne primo anno, secondo posto di Myrtò Mangiaterra tra le donne allieve primo anno e Pierpaolo Benedetti quarto tra gli esordienti secondo anno.

I tesserati del Team Cingolani sono stati protagonisti anche loro a Gualdo Tadino con il primo posto tra i G6 di Tommaso Cingolani, il secondo tra i G6 di Filippo Cingolani e il nono di Michele Campolucci tra gli allievi primo anno.

In luce anche il Pedale Settempedano con Alessandro Bordo (ottavo esordienti primo anno) e per il Pedale Rossoblu Picenum il settimo posto tra gli allievi primo anno ad appannaggio di Francesco Musilli.