20 Ottobre Ott 2021 0802 one month ago

A Rieti i Campionati Italiani Trial

Assegnati i titoli tricolore di disciplina a chiusura di una stagione che, seppur segnata dalla pandemia, ha avuto una conclusione in grande stile

Foto Podio Rieti

Nella splendida cornice del BIKE PARK TRIALS di Rieti gestito dalla famiglia Crescenzi sono stati assegnati i titoli nazionali Trial a conclusione di una stagione che, seppur segnata dalla pandemia, ha avuto una conclusione in grande stile.

La manifestazione, fortemente sostenuta dal comitato regionale, con il patrocinio dell’AVIS provinciale e da EMMEPI GROUP CALF ha radunato oltre cinquanta atleti suddivisi nelle due competizioni che distinguevano le categorie agonistiche dai giovanissimi.

E’ una riconferma per Bonalda Marco (CARAVAGGIO OFFROAD) che nella categoria ELITE 20’ vince di misura sul piemontese Titli Simone (ASD CONDOR TEAM) e Castelnuovo Lorenzo (BMT VALSASSINA MAD BROS TEAM)

Strettissima la classifica degli ELITE 26’ dove per sole 6 penalità il titolo va a Patrizi Paolo (MOTOCLUB LAZZATE ASD) davanti a Bani Diego (CARAVAGGIO OFFROAD) e Pietro Maroni (BMT VALSASSINA MAD BROS TEAM).

Quasi scontata (ma meritatissima) la vittoria nella categoria Junior per l’atleta di casa Crescenzi Diego (ACIDO LATTICO MTB PASSO CORESE ASD) davanti al campano Della rocca Luigi (TEAM BIKE VESUVIO ASD) e al laziale Gabrielli Gabriele sempre della soc. ACIDO LATTICO MTB PASSO CORESE ASD.

E’ Bursi Cristian ad aggiudicarsi la maglia della categoria degli allievi, davanti ai due portacolori della soc. ACIDO LATTICO MTB PASSO CORESE ASD Pompei e Pitaffi.

Combattutissima fino all’ultima zona la gara riservata agli esordienti dove conclude con solo 3 penalità l’atleta della CARAVAGGIO OFFROAD Ambrosini Lorenzo, davanti a Magnolio David (BMT VALSASSINA MAD BROS TEAM) e Della Rocca Simone (TEAM BIKE VESUVIO ASD)

La vittoria nella categoria Master va a Nardinocchi Marco (progetto Ciclismo Piceno)

Numerosissima la partecipazione dei giovanissimi sui tre percorsi appositamente predisposti dall’organizzazione, che hanno entusiasmato il numeroso pubblico attratto e incuriosito dalle evoluzioni dei mini trialisti a conferma di un movimento in continua espansione.

Entusiasmo, ammirazione e complimenti a tutti gli atleti sono arrivati anche dai rappresentanti FCI presenti alla manifestazione: il consigliere federale Fabio Forzini, il presidente della commissione fuoristrada Massimo Ghirotto il presidente regionale Brilli Maurizio con il suo vice Pierangelo Grinchi e i consiglieri Mazzetta Massimo e Rossetti Fabio. Oltre a premiare tutti gli atleti in gara hanno infatti sottolineato la loro correttezza, il livello tecnico e la loro determinazione, dote necessaria per continuare a crescere.

Concetti pienamente condivisi dal CT Angelo Rocchetti che soddisfatto dell’esito della manifestazione e del livello tecnico raggiunto dagli atleti ha espresso l’auspicio e la fiducia per le prospettive internazionali delle squadre nazionali.