4 Novembre Nov 2021 0846 one month ago

Cala il sipario sul 33° Trofeo d'Autunno

Si è concluso con un bilancio che è andato al di là di ogni più rosea previsione la 33^ edizione del Trofeo d'Autunno-Olympia di mountain-bike che si è conclusa a Sant'Anna di Chioggia, in provincia di Venezia, in occasione dell'8° tappa valida per il 29° Trofeo Sorriso

I VINCITORI DEL TROFEO D'autunno 2021

Sant'Anna di Chioggia (Venezia) - Si è concluso con un bilancio che è andato al di là di ogni più rosea previsione la 33^ edizione del Trofeo d'Autunno-Olympia di mountain-bike che si è conclusa a Sant'Anna di Chioggia, in provincia di Venezia, in occasione dell'8° tappa valida per il 29° Trofeo Sorriso. Un appuntamento che, dopo lo stop causato lo scorso anno per le restrizioni della pandemia, è tornato prepotentemente alla ribalta ed ha avuto tra i maggiori protagonisti i biker veneti. Un Circuito che è stato riproposto grazie all'impegno della Federciclismo Veneziana, presieduta da Gianpietro Bonato, di sette benemerite società e degli irriducibili amici del settore come Giuseppe Clementi, Luciano Martellozzo, Ivo Roccon, Ermanno Baldin e Alessandro Crivellari. Il Trofeo d'Autunno, che ha come slogan "La Storia Siamo Noi", nonostante il gran numero di manifestazioni concomitanti, legate al finale di stagione dedicato all'attività su strada e alla partenza di quella crossistica, ha fatto registrare numeri interessanti di partecipanti nelle otto gare in calendario: tre ciascuna programmate nelle province di Venezia e di Rovigo e due in quella di Treviso. Numeri che hanno evidenziato soprattutto la crescita e la particolare attenzione nei confronti della disciplina olimpica da parte delle categorie giovanili. A farla da padroni nelle 21 classifiche finali del Trofeo d'Autunno-Olympia numero 33 sono stati i biker veneti che hanno conquistato 19 delle 21 maglie gialle con il simbolo del Leone di San Marco in palio. Le altre due sono state vinte, una ciascuna, da i rappresentanti del Friuli-Venezia Giulia e del Trentino. Circuito Autunnale che è il più vecchio esistente in Italia essendo nato nel lontano 1987 e che è sempre tenuto vivo dal suo genitore, Luciano Martellozzo. Tra i mattatori delle società venete i portacolori dei club di Treviso che sono tornati a casa con nove maglie; seguiti con tre ciascuna da quelli di Venezia e di Rovigo; due da Verona e una a testa per Padova e Vicenza.

Francesco Coppola

Questi tutti i vincitori del Trofeo d'Autunno 2021-Olympia:

ELITE, Rafael Visinelli (Acido Lattico - Pn) punti 151. UNDER 23, Cristian Giusti (Velociraptors - Ve) 119,5. DONNE OPEN, Arianna Tavella (Ottavio Zuliani - Tv) 165. JUNIOR, Martino Zavan (Conegliano Bike - Tv) 184,5 e Serena Duregon (Rudy Project - Tv) 158. ALLIEVI: 2° Anno, Francesco Schiavinato (Velociraptors - Ve) 157,5; 1° Anno, Enrico Neri (Mainetti Metallurgica - Vi) 154,5 e Donne, Matilde Turina (Hellas Monteforte - Vr) 162,5. ESORDIENTI: 2° Anno, Giovanni Zago (Conegliano Bike - Tv) 151,5; 1° Anno, Tommaso Gabrielli (Movement - Tn) 112,5 e Donne, Emma Gottoli (Team Verona) 131,5. MASTER ELITE, Davide Nardei (Bike 2000 - Tv) 183. DONNE, Chiara Selva (Spezzotto - Tv) 154,5. MASTER-1, Mattia Rossi (Ariano - Ro) 174. MASTER-2, Andrea Ornofoli (Velofe 18 - Tv) 178,5. MASTER-3, Andrea Tonel (El Coridor - Tv) 155. MASTER-4, Marco Agricola (Four Es Racing - Tv) 150. MASTER-5, Massimo Boscolo Cucco (Adria Bike - Ro) 159,5. MASTER-6, Giorgio Padoan (id- Ro) 154. MASTER-7+, Stefano Masotti (Perla Verde - Ve) 156. LEADER MASTER-8, Giampietro Garofolin (Zerotest - Pd) 149,5.