10 Aprile Apr 2022 1346 one month ago

Coppa del Mondo XCO U23 - Cortinovis d'argento, Specia di bronzo

Le due italiane si devono arrendere alla francese Burquier. Bene anche Andreas Emanuele Vittone, quinto tra gli U23 uomini.

PODIO

Primo giorno di gare a Petropolis, in Brasile, nella prima prova di Coppa del Mondo di XCO e prime soddisfazioni per gli atleti italiani. I risultati sicuramente più rilveanti per i nostri colori sono il secondo posto di Sara Cortinovis e il terzo di Giada Specia, nella prova Under 23, alle spalle della francese Line Burquier. Bene anche Andreas Emanuele Vittone, quinto tra gli U23 uomini nella gara vinta dal cileno Martin Vidaurre Kossmann.

Raggiante Sara Cortinovis, che racconta la sua gara attraverso il comunicato ufficiale del suo team, Santa Cruz FSA MTB Pro Team: "Ho aspettato il quarto ed ultimo giro per giocarmi le ultime carte dopo una bella partenza siamo rimaste in quattro e poi subito in tre. A due giri dal termine la francese ha attaccato ma io ho aspettato a rispondere per non sprecare energie preziose. Questo mi ha permesso di rimontare dalla terza alla seconda posizione proprio all'ultima tornata. Vincere oggi era davvero difficile, ma esordire in coppa con un secondo posto non credo sia poi un così brutto risultato..".

Bene anche la campionessa italiana Giada Specia, della Wilier Pirelli Factory Team, che è salita sul terzo gradino del podio, a 1'46 dalla francese. La campionessa italiana in carica è partita davvero forte, dominando i primi giri, ma ha poi accusato il gran caldo brasiliano, ma ha stretto i denti ed ha chiuso con una medagli di bronzo al collo. "Quella qui in Brasile è stata una gara bellissima, ma davvero dura anche perché molto corta e quindi corsa a ritmi elevatissimi. Per i primi 2 giri sono rimasta in testa, ma poi ho avuto un piccolo calo anche a causa del caldo umido a cui sono poco abituata. Sono comunque davvero contenta di aver conquistato il mio primo podio in carriera in Coppa del Mondo. Soprattutto ora ho preso le misure e sono molto fiduciosa per il resto della stagione" ha detto al termine della prova.

Oggi è la volta di Elite e Donne Elite. (au)