21 Giugno Giu 2022 1642 14 days ago

Coppa Italia Trial - I vincitori della prova di Caiazzo

Grande successo per la 4^ prova della Coppa Italia Trial che al giro di boa vede saldarsi al comando i leader della classifica provvisoria.

  • Simo2
  • Podioverdi1
  • Podioelite20
  • Podioallievi
  • Nardinocchi1
  • Crescenzi1
  • Bursi1

Caiazzo (Caserta) 19/06/2022 - Grande successo per la 4^ prova della Coppa Italia Trial che al giro di boa vede saldarsi al comando i leader della classifica provvisoria. Sono infatti ancora Crescenzi Diego (ACIDO LATTICO PASSO CORESE ASD) nella 20’ e Nardinocchi Marco (MONDOBICI) nella 26’ che, vincendo nelle rispettive categorie elite, consolidano e mettono una seria ipoteca sulla vittoria finale di Coppa. Sul podio elite 20’ seguono Castelnuovo Lorenzo (BMT VALSASSINA MAD BROS TEAM) e l’allievo Bursi Cristian del MOTOCLUB LAZZATE ASD sez. biketrial. Nella gemella categoria elite 26’ sul podio ancora Bani Diego (CARAVAGGIO OFFROAD ASD) e Maroni Pietro (BMT VALSASSINA MAD BROS TEAM) che con dovranno a questo punto guadagnarsi le posizioni sul podio finale.

E’ il beniamino di casa Della Rocca Simone (TEAM BIKE VESUVIO ASD) che caricato dal numerosissimo pubblico si aggiudica la sua prima vittoria nella categoria Allievi. Segue con solo 10 punti di differenza Maccianti Mattia (ASD CICLI TADDEI) e Ambrosini Lorenzo (CARAVAGGIO OFFROAD ASD).

Anche nella categorie esordienti prima vittoria per Tenchio Andrea (BMT VALSASSINA MAD BROS TEAM) davanti a Vindrola Nicolò (DOTTA BIKE RACING TEAM) e Natalizzi Mauro (CRESCENZI TRIAL BIKE). Continua la supremazia nella categoria master di Girelli Riccardo (MOTOCLUB LAZZATE ASD sez. biketrial) davanti a Salicovas Renatas (CRESCENZI TRIAL BIKE) e a Pezzei Francesco (TRIAL BIKE DOLIMITES ASD)

Sul podio nei due percorsi dedicati ai giovanissimi Grande Matteo (CRESCENZI TRIAL BIKE) e Bursi Ivan (MOTOCLUB LAZZATE ASD sez. biketrial) nel percoso verde mentre nel numerosissimo gruppo dei giovanissimi sul percorso bianco vince Stocchi Matteo (CRESCENZI TRIAL BIKE) davanti a Nardinocchi Sandro (PROGETTO CICLISMO PICENO) e a Pennazza Antonio (sempre del CRESCENZI TRIAL BIKE).

Ottima l’organizzazione affidata alla famiglia Della Rocca che con duro lavoro e tanta passione ha saputo realizzare un campo gara ineccepibile sotto il profilo tecnico e perfettamente inserito nell’area già allestita per il trial ma che ora potrà diventare un importante punto di riferimento per la Campania e per tutto il meridione , considerato che questa gara è in assoluto la competizione che si è svolta più a sud del territorio italiano. Anche per questo la partecipazione di quasi quaranta trialisti è comunque da intendersi un grande traguardo considerate le assenze forzate di molti atleti e appunto la distanza. Ricchissima la premiazione che con il supporto di molti sponsor locali ha così anche promosso il territorio. Graditissimo e divertente il commento che ha seguito tutta la manifestazione effettuato da Max Giannini di Radio KissKiss.

Con l’assicurazione di rivederci nei prossimi anni, il mondo del trial si concentra ora sul prossimo appuntamento in programma sabato prossimo che concluderà questo intensissimo mese a Rosignano dove si assegneranno i titoli nazionali.