28 Agosto Ago 2022 1313 one month ago

MONDIALI MTB - Simone Avondetto è campione del mondo U23

Al termine di una gara di testa, sul tracciato di Les Gets il piemontese ha avuto la meglio su un lotto di avversari molto qualificato

Whats App Image 2022 08 28 At 12

LES GETS (FRA) - Alla vigilia della giornata più importante di questi campionati del mondo di MTB il CT Mirko Celestino aveva detto ai suoi azzurri di non volere da loro una bella gara, ma di volerli vedere correre con cattiveria. Simone Avondetto è riuscito a fare entrambe le cose: è lui il nuovo campione del mondo XCO per la categoria Under 23. Un traguardo raggiunto al termine di un'annata eccezionale, che ha visto l'azzurro vincere il tricolore e il titolo di campione continentale, appena un mese fa agli Europei di Anadia. Persino un fuoriclasse come lo svizzero Nino Schurter lo aveva incoronato come "un fior di Under 23" al termine della staffetta a squadre in cui Avondetto ha conquistato la prima medaglia di questo mondiale, quella d'argento.

Sul tracciato di Les Gets oggi il piemontese ha dimostrato di essere all'altezza dei più grandi di questa disciplina, battendo il francese Mathis Azzarro di 28" e lo svizzero Luca Schatti, a 57". Il risultato pieno dell'Italia è completato dal 6° posto dell'azzurro Filippo Fontana che è giunto a 1':49".

"Sono ancora incredulo - le parole di Avondetto subito dopo l'arrivo abbracciato dal CT Mirko Celestino - Sono campione d'Europa e Campione del Mondo. Durante la gara, appena ho preso un po' di vantaggio ci ho voluto provare. Ora mi godo i festeggiamenti e la prossima settimana l'ultima prova di Coppa del Mondo".

Non poteva sperare di meglio il CT Mirko Celestino, che finalmente mette in bacheca il suo primo titolo iridato da tecnico: "Grazie ad Avondetto che ci ha fatto questo grande regalo. Già con Giada Specia ci eravamo andati vicino. Ora è arrivata questa medaglia d'oro che ci regala una bellissima soddisfazione. Era una maglia che mi mancava e da anni lo andavo dicendo ai ragazzi. Ringrazio tutti: atleti, staff e Federazione".

LA GARA: Avondetto è stato in testa fin dalle prime battute, resistendo ad uno dei favoriti, il cileno Martin Vidaurre Kossmann, leader di Coppa del Mondo. Come anticipato il piemontese è passato a condurre dopo metà gara dopo aver distanziato il transalpino Azzarro e lo stesso Kossmann. A questo punto è iniziata la sua corsa in solitaria che ha portato ad una vittoria alla Avondetto.

Valentina Vercillo

COMUNICAZIONE FCI

ORDINE D'ARRIVO

1 1:10:35 AVONDETTO Simone ITALY +0:002000
2 1:11:03 AZZARO Mathis FRANCE +0:282000
3 1:11:32 SCHATTI Luca SWITZERLAND +0:572000
4 1:11:48 VIDAURRE KOSSMANN Martin CHILE +1:132000
5 1:12:11 RILEY Bjorn UNITED STATES OF AMERICA +1:362002
6 1:12:24 FONTANA Filippo ITALY +1:492000
7 1:12:34 LILLO Dario SWITZERLAND +1:592002
8 1:12:41 AMOS Riley UNITED STATES OF AMERICA +2:062002
9 1:13:10 WIEDMANN Luke SWITZERLAND +2:352002
10 1:13:20 CAMPOS MOTOS David Domingo SPAIN +2:452000

Segue aggiornamento