29 Maggio Mag 2023 0807 one year ago

Italia Bike Cup - A Courmayeur Fontana e Teocchi 'piglia tutto'

Il Courmayeur MTB Event non ha deluso le attese, regalando al pubblico del cross country sfide combattute per la classifica finale di Italia Bike Cup Chaoyang. Filippo Fontana e Chiara Teocchi i dominatori elite che fanno en plein con tappa e circuito.

15B00b1d Ea8a 0107 9660 Aaabbe540095

Il Courmayeur MTB Event non ha deluso le attese, regalando al pubblico del cross country sfide combattute per la classifica finale di Italia Bike Cup Chaoyang. Filippo Fontana e Chiara Teocchi i dominatori elite che fanno en plein con tappa e circuito. Domani in scena le prove del Circuito Giovanile

Italia Bike Cup Chaoyang è arrivato nel punto più alto e maestoso del suo calendario per scrivere un ultimo ed emozionante atto con una gara internazionale C1. A Dolonne, Italia Bike Cup Chaoyang ha riportato il grande spettacolo del cross country proprio al cospetto del Monte Bianco, per il Courmayeur MTB Event. Una traccia spettacolare e naturale che ha completato il puzzle di Italia Bike Cup Chaoyang, in cui ogni contesto naturale e ogni scenario possibile è stato teatro di sfide per la vittoria di tappa e per la classifica generale.

A Dolonne gli atleti hanno riacceso la lotta per la maglia di leader disegnata da Alè, con gare di alto livello all’insegna della caccia al successo finale di Italia Bike Cup Chaoyang. Un meteo clemente e clima estivo hanno offerto al grande spettacolo della mountain bike i colori e le luci più belle, per un’atmosfera unica. Il circuito di Dolonne, a 1.200 metri sul livello del mare, ha riportato gli atleti in mezzo al bosco, nel contesto più naturale che questa disciplina può vantare.

Questa mattina è stata la gara junior uomini ad aprire le danze dell’ultima tappa di Italia Bike Cup Chaoyang, era una delle gare più attese in cui i protagonisti sono stati per tutte le tappe gli stessi, i grandi nomi di questa categoria che hanno dimostrato nel corso di questa prima parte di stagione grandi valori in campo. Sulla gara con un totale di 4 giri da compiere sono stati i migliori interpreti a prendere la testa, con un piccolo gruppetto che ha proceduto fino al terzo giro in maniera abbastanza compatta, a quel punto è stato Elian Paccagnella (Junior Team Sudtirol) a prendere con impeto la testa costringendo Gabriel Borre (KTM Protek Elettrosystem) e Matteo Ceschin(Lee Cougan MTB) a inseguire.

Paccagnella, in grande forma ha accumulato immediatamente un consistente vantaggio che gli ha consentito di gestire il resto del gruppo. Dietro di lui, Gabriel Borre ha provato, liberandosi anche di Ceschin, a riportarsi su Paccagnella, che era lanciato però in solitaria verso il traguardo finale e la seconda vittoria di tappa a Italia Bike Cup Chaoyang (Verona MTB International e Courmayeur MTB Event). Il successo finale del circuito è andato però a Gabriel Borre, il valdostano, vincitore delle prove di Internazionale XCO Coppa Città di Albenga e Marlene Sunshine Race a Nalles è stato il più costante e ha meritatamente conquistato la maglia azzurra del vincitore della categoria junior, con un totale di 500 punti. Matteo Ceschin è stato il terzo junior di giornata, secondo anche nella classifica generale di Italia Bike Cup Chaoyang dietro a Borre (435 punti), terzo nella generale proprio Elian Paccagnella con 380 punti.

La seconda gara di giornata è stata quella dedicata alle categorie femminili con Elite, Under23 e Junior. Una sfida davvero serrata tra le elite con Chiara Teocchi (KTM Protek Elettrosystem) e Giorgia Marchet (Trinx Factory Team), divise unicamente da 30 punti nella classifica generale. Le due ragazze sono proprio state coloro che dal primo giro hanno messo a fuoco e fiamme la gara femminile, dietro di loro la prima Under23 era l’atleta di casa Nicole Pesse, prima inseguitrice proprio della coppia di testa.

Sui 4 giri di gara previsti per le categorie Open femminili la maglia rossa di leader delle Elite Chiara Teocchi ha attraversato il bosco e i pascoli sempre in prima posizione, seguita a ruota da Giorgia Marchet. Chiara Teocchi ha preso il largo, passando all’ultimo giro in programma in solitaria portando la sua maglia rossa di leader fino al traguardo finale del Courmayeur MTB Event assicurandosi la vittoria della classifica generale di Italia Bike Cup Chaoyang ottenuta con ben 3 vittorie (Verona MTB International, Memorial Bruno Alverà a Pergine e al Courmayeur MTB Event). La seconda classificata è stata proprio l’inseguitrice Giorgia Marchet (Trinx Factory Team), che ha confermato anche la sua seconda posizione nella classifica generale, la terza arrivata sul traguardo invece è stata Eva Lechner (Trinx Factory Team), mentre quarta è stata Nicole pesse (RDR Italia Leynicese Factory Team) prima classificata della categoria Under23. Nella generale della classifica Under23 femminile è stata però Marta Zanga (KTM Protek Elettrosystem) a guadagnare la leadership del circuito ribaltando la classifica proprio nell’ultima tappa a disposizione, sorpassando l’austriaca Tamara Wiedmann e vincendo così la maglia viola dedicata alla categoria donne Under23.

Nella categorie Junior Femminile il ritorno in pista di Valentina Corvi (Trinx Factory Team) ha ristabilito le gerarchie, la campionessa italiana junior ha affrontato in prima posizione tutti e 3 i giri della gara dedicata alle Junior, arrivando con più di un minuto di vantaggio sulla seconda classificata Elisa Lanfranchi (KTM Protek Elettrosystem) che si è dovuta guardare le spalle Giulia Rinaldoni (SCOTT Libarna Racing Team) e correre con grande intelligenza per vincere la maglia di leader della classifica junior. Elisa Lanfranchi con il secondo posto di Courmayeur MTB Event ha vinto la generale tra le junior.

L’atto finale del Courmayeur MTB Event, valevole come prova conclusiva di Italia Bike Cup Chaoyang è stata segnata da una grande prova tra gli Open al maschile una gara in cui si sono presentati entrambi i leader delle categorie Elite e Under23, rispettivamente Filippo Fontana ed Emanuele Huez (C.S. Carabinieri Olympia Vittoria), con intenzioni chiare, portare a casa entrambe le maglie della classifica generale di Italia Bike Cup Chaoyang 2023. È bastata la prima tornata a delineare un i risvolti della gara, con un gruppetto di tre atleti guidato da Andreas Vittone (KTM Protek Elettrosystem), Filippo Fontana e Alessio Agostinelli (KTM Protek Elettrosystem). Il ritmo di questi tre atleti ha messo subito fuori dai giochi il resto del gruppo. All’inizio del terzo dei sei giri in programma il gruppo di testa si assottigliava ulteriormente sotto il ritmo incessante di Filippo Fontana e Andreas Vittone, rimanevano esclusivamente loro due a giocarsi la vittoria a Dolonne.

Al quinto giro l’equilibrio tra i due si rompe e l’atleta del C.S. Carabinieri Olympia Vittoria, Filippo Fontana, con la maglia di leader indosso, prende qualche secondo di vantaggio su Vittone trasformandosi nel corso del sesto e ultimo giro, in mezzo minuto. Filippo Fontana ha tagliato il traguardo del Courmayeur MTB Event per conquistare il successo finale di Italia Bike Cup Chaoyang, una conferma, dopo la vittoria della maglia dedicata agli Under23 ottenuta nel 2022, del grande valore di un atleta in crescita. I successi di Pergine Valsugana, Stevenà di Ca Neva e di Courmayeur hanno permesso a Fontana di assicurarsi il meritato successo finale di Italia Bike Cup Chaoyang 2023. Al secondo posto, un grande Andreas Vittone ha ritrovato la costanza nei risultati che merita e il suo secondo posto vale la vittoria di giornata nella categoria Under23. Chiude il podio il compagno di squadra Alessio Agostinelli (KTM Protek Elettrosystem).

Tra gli Under23 il secondo posto di categoria (4° assoluto), di Emanuele Huez sono valsi l’appropriazione finale della maglia verde di leader della categoria Under23.

La conclusione del circuito Italia Bike Cup Chaoyang 2023 ha visto la presenza di atleti nazionali e internazionali giocarsi i successi parziali si un calendario variegato che ha dato spazio a diverse tipologie di tracciato e ambiente. I vincitori di questo prestigioso circuito hanno dimostrato grande costanza e perseveranza per il raggiungimento di un obiettivo su cui scrivere il proprio nome. Mentre il Monte Bianco fa da sfondo alla chiusura del circuito Italia Bike Cup Chaoyang che ha assegnato le maglie ai vincitori e regala a tutti la degna chiusura di un circuito che ha visto impegnati oltre che atleti anche tutti i collaboratori di ogni singola prova a cui va un doveroso ringraziamento per la gestione di ogni singolo aspetto che ha reso l'edizione 2023 di Italia Bike Cup Chaoyang perfetta. Domani andrà in scena il penultimo appuntamento del Circuito Giovanile Italia Bike Cup Chaoyang proprio a Dolonne, che vedrà in scena i biker del futuro.

I vincitori del Italia Bike Cup Chaoyang 2023: Filippo Fontana, elite maschile (C.S. Carabinieri Olympia Vittoria); Emanuele Huez, under23 maschile (C.S. Carabinieri Olympia Vittoria); Gabriel Borre, junior maschile (KTM Protek Elettrosystem); Chiara Teocchi, elite femminile (KTM Protek Elettrosystem); Marta Zanga, under23 femminile (KTM Protek Elettrosystem); Elisa Lanfranchi, junior femminile (KTM Protek Elettrosystem).

Nella foto: i incitori Italia Bike Cup Chaoyang (da sinistra in alto): Emanuele Huez (UM); Filippo Fontana (EM); Gabriel Borre (JM); Marta Zanga (UF); Chiara Teocchi (EF); Elisa Lanfranchi (JF). Foto: Alessandro Di Donato