14 Giugno Giu 2023 1034 8 months ago

Italia Bike Cup giovanile - a Pergine Valsugana ultimo atto

Il Circuito Giovanile Italia Bike Cup Chaoyang si sposta, domenica 18 giugno, a Pergine Valsugana per il 17° Memorial Bruno Alverà, l'ultimo atto che decreterà i vincitori delle classifiche finali

7005A06b Cbd4 1D0d Fa2a 7B03fdb7b56b

Il Circuito Giovanile Italia Bike Cup Chaoyang si sposta, domenica 18 giugno, a Pergine Valsugana per il 17° Memorial Bruno Alverà, l'ultimo atto che decreterà i vincitori delle classifiche finali del più importante circuito giovanile italiano, la prova trentina attende più di 400 tra esordienti e allievi, già iscritti, pronti a giocarsi le maglie sulla pista disegnata da MTB Oltrefersina

Italia Bike Cup Chaoyang torna a Pergine Valsugana il 17 e 18 giugno per l’ultima prova del suo Circuito Giovanile. Il 17° Memorial Bruno Alverà, organizzato da MTB Oltrefersina, riaccende i fari sul Parco Tre Castagni per il secondo round della sua manifestazione, una seconda data per le categorie giovanili scelta per dare più respiro ai giovani rider ancora alle prese con gli impegni scolastici.

A Pergine Valsugana le categorie giovanili si sfideranno per un’ultima volta, per la 5ª prova del Circuito Giovanile Italia Bike Cup Chaoyang, quella che deciderà il destino delle maglie e dei leader finali del circuito che era iniziato ad Albenga il 12 marzo.

Il 18 giugno le categorie Esordienti e Allievi maschili e femminili riporteranno sulla variegata pista con passaggi artificiali dello spettacolare bike park in cui si snoda il tracciato.

La quinta prova del più importante circuito giovanile italiano, è pronta a ospitare più di 400 rider delle categorie giovanili già iscritti e assegnerà lo scettro ai dominatori dell’edizione 2023, ma il risultato finale non sarà così scontato, perché molte delle classifiche sono ancora molto aperte.

Dopo quattro prove tra gli allievi secondo anno Elia Rial (SSD Gagabike Team), leader di categoria, dovrà guardarsi le spalle da Federico Rosario Brafa (U.S. Biassono ASD), tra i due la differenza è di soli 20 punti. Tra gli allievi secondo anno, 4 atleti sono ristretti in un fazzoletto di 87 punti, tutto può succedere e Filippo Grigolini (Jam’s Bike Team Buja), maglia verde di leader della categoria dovrà stringere i denti e guardarsi da Simone Pesenti (Speed Bike Rocks), Michele Falciani (KTM Alchemist Powered Brenta) e Jacopo Putaggio (UCLA1991 Gpservizi Baseco).

Negli Esordienti 2° anno Riccardo Fasoli (Speed Bike Rocks) è leader di categoria, con un vantaggio abbondante che dovrà amministrare in maniera sapiente. L’en plein, nelle prime 4 prove di Mattia Acanfora (A.S.D. Monticelli Bike), vincitore di tutti i precedenti round nella categoria Esordienti 1° anno gli consentono di gestire questa leadership con serenità.

Nelle categorie femminili i distacchi sono consistenti, tra le Donne Allieve 2° anno Elisa Pontara (ASD Giomas) conserva la maglia rossa con 300 punti e 70 di vantaggio su Sabrina Rizzi. Nelle donne Allieve 1° anno Elisa Bianchi(Flanders Love-Sportland) sembra avere saldamente la maglia sulle spalle, ma sul podio appaiate a pari punti Azzetti Nicole (Four Es Racing Team) ed Elisa Giangrasso (A.S.D. Orange Bike Team) si giocano la seconda e terza piazza finale. Nella categoria Donne Esordienti 2° anno la costanza di Mariachiara Signorelli (A.S.D. Monticelli Bike) l’ha portata a sfiorare il punteggio pieno, ma con i suoi 380 punti la leadership è estremamente salda. Più combattuta la lotta per la maglia finale della categoria Donne Esordienti 1° anno con Giorgia Sardi (SSD Gagabike Team) e Beatrice Maifrè (Melavì Tirano Bike) separate da soli 50 punti, il futuro della maglia viola di categoria potrebbe essere ancora tutto da scrivere.

Il weekend di Pergine si arricchisce sabato 17 giugno con il Campionato Italiano Team Relay per le categorie giovanili e per quelle master, assente da diverse stagioni e una prova per i giovanissimi che conta già più di 200 iscritti. Fino al 15 giugno sono aperte le iscrizioni per le diverse gare attraverso Fattore K.

Il programma dedicato al Circuito Giovanile Italia Bike Cup Chaoyang inizierà domenica 18 giugno con la prima gara degli Esordienti 1° anno alle 9.30, alle 10.30 sarà invece la volta degli Esordienti 2° anno che anticipano alle 11.30 le categorie femminili con Allieve ed Esordienti in un’unica partenza, alle 12.45 verrà dato il via agli Allievi 1° anno, mentre la partenza delle 14 chiuderà il Circuito Giovanile con la gara Allievi 2° anno e le premiazioni finali del circuito.

Il gran finale del Circuito Giovanile Italia Bike Cup Chaoyang è pronto a regalare grandi emozioni con le sfide decisive di Pergine Valsugana, una chiusura di stagione esclusiva per le categorie giovanili.