22 Febbraio Feb 2024 1153 one month ago

Presentato il Trofeo Serenissima Seingim 2024

La manifestazione, articolata in otto appuntamenti, prenderà il via il 7 aprile da San Donà di Piave (Venezia) e si concluderà il 20 ottobre a Meduna di Livenza (Treviso).

Image007

Ceggia (Venezia) - La sede del main sponsor Seingim di Ceggia è stato sabato 17 febbraio scorso lo scenario della presentazione ufficiale del Trofeo Serenissima 2024 di mountain-bike. La manifestazione, articolata in otto appuntamenti, prenderà il via il 7 aprile da San Donà di Piave (Venezia) e si concluderà il 20 ottobre a Meduna di Livenza (Treviso). A fare gli onori di casa durante tutta la cerimonia è stato Fabio Marabese, presidente del direttivo del gruppo veneziano Engineering Made Human.

Presenti autorità locali e i sindaci di San Stino e di Meduna di Livenza, i rappresentanti del Comune di Cavarzere e il Consigliere della Federciclismo del Veneto e delegato per il settore, Giuseppe Clementi, il Segretario della Struttura Tecnica regionale del fuoristrada, Flavio Furlanetto, il Tecnico del Veneto, Ivo Roccon ed il Coordinatore ed ex Consigliere della Federazione Ciclistica Italiana di Venezia, Ermanno Baldin. Durante la presentazione sono state illustrate le otto e importanti tappe - sette delle quali saranno di cross-country Olimpico (Xco) e una in linea (Xcp Point to Point) - che caratterizzeranno il Trofeo Serenissima-Seingim 2024. Quattro manifestazioni sono state programmate in provincia di Venezia (a San Donà di Piave, a Rottanova di Cavarzere, San Stino di Livenza e Sant’Anna di Chioggia), tre in quella di Rovigo (ad Adria, Porto Viro e Papozze) e una nel trevigiano (Meduna di Livenza).

Il Trofeo Serenissima-Seingim 2024, che fa seguito alle numerosissime edizioni del Trofeo d’Inverno e d’Autunno organizzate in passato da Luciano Martellozzo, ha come slogan il pensiero dell’astrofisica, divulgatrice scientifica e attivista, Margherita Hack che ha sempre sostenuto che “La bicicletta aiuta a vivere meglio perché è silenziosa, umana, pulita, ottimista e allegra”. Durante la cerimonia, aperta dai saluti di benvenuto agli ospiti da parte di Fabio Marabese e di Giuseppe Clementi, sono stati rivolti i ringraziamenti alla Seingim “per la sensibilità e manifestata fiducia, alle società organizzatrici, ai Comitati Regionale e Provinciali di Venezia, Rovigo e Treviso, alle autorità locali sensibili alla promozione del territorio, nonché agli organi di informazione preziosi strumenti nella divulgazione delle iniziative sportive, educative e culturali”.

Da rilevare che i Campionati Provinciali di Venezia di mountain-bike si svolgeranno a Rottanova il 19 maggio. E’ toccato poi agli organizzatori presentare una per una le otto tappe del Trofeo Serenissima-Seingim 2024.

Francesco Coppola

Queste le otto prove: la 1^ - il 7 aprile al Parco Fluviale di San Donà di Piave, a cura della Uc Basso Piave - 4° Xc del Piave-Trofeo Città di San Donà a cura di Enrico Bonivento; la 2^ - il 19 maggio a Rottanova di Cavarzere - 26° Gran Premio tra Adige e Gorzone valido per il Campionato Provinciale di Venezia (Lions D Cavarzere) di Graziano Garbin; la 3^ - il 15 settembre a San Stino di Livenza - 23° Trofeo tra Livenza e Malgher (La Perla Verde); la 4^ - il 22 settembre ad Adria - 22° Trofeo Su e Zo per i Fossi la granfondo che non vedrà impegnati gli atleti delle categorie esordienti ed allievi (Mtb Tuttinbici) Clementi e Masotti; la 5^ - il 29 settembre - Bosco Nordio di Sant’Anna di Chioggia - 32° Trofeo Sorriso 2024 (Sorriso Bike) Ermanno Baldin e Alessandro Crivellari; la 6^ - il 6 ottobre - Fornaci di Porto Viro - 17° Trofeo Fornaci Bike (Cicli Erman) Federico Mantovan; la 7^ - il 13 ottobre - Oasi Wwf Pannarella a Papozze - 3^ Golena Race (Mtb Tuttinbici) Luigi Giribuola e l’8^ - il 20 ottobre - Meduna di Livenza - 17° Trofeo di Meduna (Velo Club Meduna) e premiazioni finali.