10 Maggio Mag 2024 0908 13 days ago

Due Nuovi Volti Emergono nel Mondo del Ciclismo Giovanile: Martina Gris e Christian Morbis

Dopo le recenti vittorie di Bindoni e Cabrini alla Gf Tre Valli di Tregnago, il circuito del Dj Cup Mtb presenta con orgoglio altri due talenti emergenti nel mondo delle ruote dentate

 DSC7461

Questa volta, i riflettori si accendono su Martina Gris e Christian Morbis, entrambi protagonisti nella categoria Juniores (17/18 anni) alla Gf X-Tech Città di Brescia, svoltasi domenica scorsa.

Martina Gris, nata a Feltre il 28 giugno 2006 e studentessa del 4º anno presso il Liceo scientifico Dal Piaz di Feltre, ha dimostrato un talento innato per il ciclismo sin dall'infanzia. "Vado in bici da quando ho 6 anni", racconta Martina, attribuendo la sua passione al padre Stefano. Nonostante abbia praticato lo sci alpino agonistico fin da giovanissima, la sua scelta di dedicarsi al ciclismo si è rivelata vincente. La sua determinazione e resistenza la rendono una possibile stella del cross country o del gran fondo.

"Meno male! A parte gli scherzi", risponde Martina quando le viene chiesto della sua prima gara. "La località no, e nemmeno la posizione, ma mi ricordo che ero una G1 (7 anni) e che mi sono divertita tantissimo, perché ho sempre amato andare in bici fin da piccola, e la fatica mi è sempre piaciuta".

Sul suo futuro nel ciclismo, Martina spiega: "Ho deciso di sperimentare questo circuito perché ho la caratteristica di avere molta resistenza e molte volte non riesco a tirare fuori il massimo nelle gare di XCO e quindi non escludo un mio futuro su granfondo e marathon".

Rivolgendosi alla sua famiglia e al preparatore Lorenzo Budel, Martina conclude: "Continuate così e consentitemi di dedicare la mia vittoria, alla mia famiglia, soprattutto a mio papà che mi accompagna a tutte le gare, ed al mio preparatore Lorenzo Budel".

Da parte sua, Christian Morbis, nato a Treviglio il 25 maggio 2006 e studente presso l'Istituto Tecnico Superiore Pietro Paleocapa di Bergamo, ha iniziato la sua carriera ciclistica in giovane età: "La mia carriera nel ciclismo inizia all'età di 6 anni grazie a mio papà", racconta Christian. "La mia prima gara fu svolta su un percorso molto fangoso e nonostante ciò riuscii a portarmi a casa un'ottima gara. So che ero in provincia di Bergamo nei Giovanissimi".

Sul significato della vittoria a Brescia, Christian commenta: "Tantissimo. Ogni atleta ha sempre bisogno del risultato per trovare convinzione ed autostima. Facciamo tanti sacrifici, quelli che fanno anche alla mia famiglia, ed ad essa dedico questa vittoria. Mi sostengono sempre. Un grazie a tutti i tecnici della squadra che fanno un lavoro incredibile".

Riguardo ai suoi obiettivi futuri, Christian afferma: "I miei obiettivi futuri saranno quelli di riuscire a conquistare altri risultati soddisfacenti e vedere quando il mondo del ciclismo può ancora darmi".

Entrambi i giovani atleti desiderano ringraziare le loro famiglie per il costante sostegno e i tecnici della squadra per il loro prezioso lavoro di preparazione. Le loro vittorie sono un risultato del duro lavoro, della dedizione e del sacrificio, e sono un segnale promettente per il futuro del ciclismo giovanile italiano.

Ora lo sguardo è puntato alla terza tappa del circuito che si svolgerà il 26 Maggio a Chiampo con la GF Città di Chiampo Durona Bike, tutte le informazioni sul sito ufficiale.